Nuove frontiere dell'esplorazione in The Witcher 3: Wild Hunt

In barca, a nuoto e sott'acqua.

Continuano ad uscire nuovi dettagli riguardo The Witcher 3: Wild Hunt.

Dopo avervi mostrato la mappa di gioco, oggi vi riportiamo le parole di Jakub Szamałek, autore del titolo, riguardo l'esplorazione delle isole.

"È possibile utilizzare non soltanto la barca a vela; si potrà anche nuotare sott'acqua, scoprendo nuove aree, altrimenti inaccessibili via terra".

Ha aggiunto poi che il team ha sviluppato una decina tra grandi e piccole isole, ancore ignote al grande pubblico.

Ci saranno un sacco di luoghi interessanti come antiche rovine, edifici abbandonati, grotte, ed inoltre "alcuni saranno associati alla storia di Geralt mentre altri nasconderanno un sacco di segreti."

Vi ricordiamo infine che il titolo è atteso per il 19 maggio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

Che ve ne pare?

È valsa la pena aspettare tutti questi anni? I CD Projekt hanno mantenuto le promesse? Leggi la nostra recensione di The Witcher 3: Wild Hunt per scoprirlo!

1

Fonte: VG247.com

Vai ai commenti (6)

Riguardo l'autore

Tommaso Stio

Tommaso Stio

Redattore

Scopre il mondo dei videogiochi grazie a Nintendo e, da quel momento, non lo abbandona più. Particolarmente legato a Super Mario e Crash, continua negli anni a videogiocare, muovendosi senza meta, tra grandi produzioni e caratteristici titoli indie.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (6)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza