The Witcher 3: alcune immagini dedicate alla versione censurata

Il titolo arriva in Medio Oriente con alcuni cambiamenti.

Sin dal suo annuncio, CD Projekt RED ha sottolineato il fatto The Witcher 3: Wild Hunt si dimosterà un titolo estremamente adulto e maturo sotto ogni punto di vista.

Oltre alla violenza e alla delicatezza dei temi trattati siamo già certi della presenza di nudi integrali e di situazioni piuttosto esplicite. Il titolo è, quindi, stato oggetto di censura in alcuni mercati, tra i quali spicca sicuramente il Medio Oriente.

Gearnuke ha pubblicato alcune immagini che mostrano la versione censurata e quella normale a confronto. Il portale ha, inoltre, riportato le parole di Rafal Jaki, business development manager della software house polacca:

"Non la chiamerei una vera e propria versione censurata. Si abbiamo dovuto coprire tutti i nudi frontali e diminuire il gore ma questi non sono elementi fondamentali o il fulcro del gioco. La traduzione in arabo e di altissima qualità e quindi ci piacerebbe che i giocatori provino il nostro titolo."

Cosa pensate di questa censura?

1
2
3
4

Se non l'avete ancora fatto, qui potete leggere la nostra recensione di The Witcher 3: Wild Hunt.

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Come è nata la Night City di Cyberpunk 2077? Ce lo spiega CD Projekt RED

Marthe Jonkers, Concept Art Coordinator dello studio, rivela il processo creativo dietro la città che fa da sfondo al gioco.

The Surge 2 si mostra nel trailer di lancio con i suoi brutali combattimenti

Il titolo di Deck13 sta per arrivare su PC e console.

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza