Witcher 3: la patch 1.03 migliora le prestazioni del gioco

Disponibile su PC, in arrivo su console.

CD Projekt Red ha pubblicato l'aggiornamento 1.03 per The Witcher 3.

La patch in questione porta soprattuto miglioramenti alle prestazioni del gioco sia durante le cutscene che durante il gameplay, e migliora anche le prestazioni di Nvidia Hairworks, la tecnologia opzionale usata per il rendering di capelli e pellicce.

L'aggiornamento include anche delle opzioni grafiche aggiuntive.

The Witcher 3 Ŕ stato aggiornato su PC, e la patch Ŕ in arrivo anche su PS4 ed Xbox One.

Ecco le novitÓ pi¨ importanti della patch (grazie, Eurogamer.net):

  • Migliora la stabilitÓ del gameplay e dell'interfaccia
  • Migliorate le performance
  • Corretto il pop-in della vegetazione dopo il cambiamento dei parametri di densitÓ
  • Migliorate le performance di Nvidia Hairworks
  • Filtro anisotropico a 16x nel preset Ultra
  • Impostazioni del Post-process Sharpen estese a Spento/Basso/Alto
  • Le particelle di sangue appariranno correttamente in acqua ora
  • Corretto un bug dove era possibile lanciare dardi agli NPC amici
  • Corretto un bug con la rigenerazione della Stamina durante lo scatto
  • Migliorata la risposta dei comandi su tastiera
  • Corrette alcune traduzioni mancanti nell'interfaccia
  • Rostan Muggs Ŕ tornato

Se non l'avete ancora fatto, qui potete leggere la nostra recensione di The Witcher 3: Wild Hunt.

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si pu˛ occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.

Contenuti correlati o recenti

Anthem: BioWare si sta allontanando dalla struttura degli Atti per gli aggiornamenti

Lo studio ha in programma anche ulteriori aggiornamenti stagionali previsti per quest'anno.

La demo di Nioh 2 al TGS 2019 Ŕ stata completata solamente dal 5% dei giocatori

Il titolo di Koei Tecmo e Team Ninja si preannuncia impegnativo.

Il supporto post lancio di Cyberpunk 2077 sarÓ simile a quello di The Witcher 3

Il level designer Max Pears: "abbiamo imparato molto dal lavoro fatto con i DLC di The Witcher".

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerÓ alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza