AMD: "Nvidia sta sabotando le performance dei giochi utilizzando GameWorks"

I due colossi sul piede di guerra.

1

Le performance di The Witcher 3: Wild Hunt hanno fatto molto discutere e a quanto pare anche i due colossi AMD e Nvidia sembrerebbero sul piede di guerra.

Tutto è partito da un'accusa piuttosto chiara di AMD: Nvidia incoraggiando gli sviluppatori a utilizzare la tecnologia GameWorks (Hairworks incluso)che include codice proprietario per Hairworks e HBAO+, sta deliberatamente rendendo difficile l'ottimizzazione e l'uscita di driver per le schede AMD dato che a quest'ultime non è garantito l'accesso a quella tecnologia proprietaria.

Come riportato da Gaming Bolt, Nvidia ha risposto con la seguente dichiarazione:

"Non stiamo chiedendo agli sviluppatori di fare cose eticamente scorrette. Gameworks migliora la qualità visiva di coloro che possiedono prodotti GeForce. Non danneggia le performance dell'hardware rivale.

Richiedere l'accesso al codice della nostra straordinaria tecnolgia è un tentativo di spostare l'attenzione dai problemi di performance. Rendere disponibili queste informazioni non è una cosa comune nell'industria e Gameworks segue gli standard delle pratiche di questo settore.

Il vero problema è che le tesselation performance di AMD non sono molto buone e Nvidia non ha nulla a che vedere con questo. Credo che si tratti di un problema legato alla ricerca. Nvidia ha speso molte risorse per aiutare nella creazione di un The Witcher migliore. AMD avrebbe potuto fare la stessa coso dato che i nostri accordi con gli sviluppatori non gli impediscono di collaborare con altri (Project Cars è un esempio in questo senso).

Penso che i giocatori vogliano capelli, pellicce, illuminazione, ombre ed effetti migliori nei propri giochi. GameWorks serve proprio a questo."

Cosa pensate di questa situazione e delle accuse di AMD?

Se non l'avete ancora fatto, qui potete leggere la nostra recensione di The Witcher 3: Wild Hunt.

Vai ai commenti (61)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (61)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza