La sceneggiatura di The Witcher 3: Wild Hunt contiene più di 450.000 parole

Lo ha rivelato Side, la società che si è occupata del doppiaggio.

Side, la società che si è occupata del doppiaggio di The Witcher 3: Wild Hunt, ha rivelato che la sceneggiatura del titolo è composta da oltre 450.000 parole.

Questo ci permette di avere un'idea ancora più chiara della sconfinata quantità di dialoghi presente nel gioco, la cui struttura narrativa è uno dei punti forti.

Side ha inoltre rivelato che i lavori per il doppiaggio sono iniziati a fine 2012, e i doppiatori hanno data la voce a 950 personaggi totali.

Ricordiamo, infine, che The Witcher 3: Wild Hunt è disponibile per Xbox One, PlayStation 4 e PC. Se non l'avete ancora fatto, qui potete leggere la nostra recensione di The Witcher 3: Wild Hunt.

Fonte: Side

Vai ai commenti (4)

Riguardo l'autore

Massimiliano Conteddu

Massimiliano Conteddu

Redattore

Nato nel 1981, si è fatto le ossa su un Amstrad CPC 464 per poi scoprire tutta la bellezza degli 8-bit con un possente SEGA Master System. Adoratore di Shigeru Miyamoto e delle sue creature, ama scrivere, leggere e ascoltare storie, soprattutto sul divano col joypad in mano.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (4)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza