Sony era preoccupata per la protagonista femminile di Horizon: Zero Dawn

"Volevamo vedere la reazione del pubblico".

Sembra che la nuova IP di Guerilla Games, Horizon: Zero Dawn, abbia dato qualche preoccupazione a Sony.

Il presidente Shuhei Yoshida ha infatti dichiarato, stando a Polygon, che Horizon Ŕ stato il pi¨ grande lancio che lui abbia fatto all'E3 questa settimana.

Un lancio del genere ha per˛ fatto preoccupare Yoshida non poco, per via della protagonista femminile del gioco.

"Ero nervoso riguardo le reazioni del pubblico", ha dichiarato il presidente, "la visione del team Ŕ sempre stata quella di una protagonista donna".

"╚ rischioso avere una protagonista femminile? Abbiamo lavorato con i nostri gruppi di marketing per eseguire dei focus test e volevamo vedere le reazioni della gente al fatto che il gioco fosse un RPG open world, alla tematica di avere una giovane donna contrapposta ad un mondo di macchine".

Yoshida ha continuato dicendo che "il focus test Ŕ stato positivo e ci ha rassicurato, ma comunque si trattava di un campione ristretto".

"Credo sia fantastico avere pi¨ diversitÓ nei mondi che quest'industria sta creando, e abbiamo visto anche altri team lavorare su questo, come in Assassin's Creed o nel ritorno di Mirror's Edge. Credo che dobbiamo anche continuare ad avere pi¨ donne impiegate negli studios [...] ora abbiamo la possibilitÓ di allargare il nostro pubblico".

Vai ai commenti (32)

Riguardo l'autore

Alex Franchini

Alex Franchini

Redattore

La sua passione per i videogiochi e la musica risale all'infanzia. PCista ma non di parte, approfitta di ogni occasione per fare paragoni con Dark Souls. Lo si pu˛ occasionalmente trovare alla guida di auto da corsa virtuali con risultati imbarazzanti.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (32)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza