Horizon: Zero Dawn, ecco perché non vengono rivelati dettagli

Il mistero rende un gioco ancora più interessante.

Guerrilla Games ha presentato durante l'E3 di quest'anno l'esclusiva PlayStation 4 Horizon: Zero Dawn, ma sono state davvero poche le informazioni diffuse dallo sviluppatore olandese nei mesi successivi all'annuncio, soprattutto riguardo il contesto narrativo e la particolare ambientazione neo-preistorica.

A quanto pare quella di rilasciare poche informazioni riguardo l'atteso gioco sarebbe una strategia mirata di Guerrilla Games, come ha rivelato il senior producer Mark Norris.

Secondo Norris, il mistero rende un gioco ancora più interessante e condividendo alcuni importanti dettagli si svaluterebbe l'esperienza di gioco.

Norris ha inoltre portato come esempio la campagna pubblicitaria di Fallout 4, che secondo lui, da grande fan della saga, starebbe rovinando una parte importante dell'esperienza di scoperta e stupore del giocatore.

A quanto pare la scelta di non condividere troppe informazioni fino all'uscita del gioco, prevista per il 2016, sarebbe stata presa in accordo con Sony, anche se quest'ultima avrebbe più volte richiesto a Guerrilla Games di parlare più nel dettaglio della storia e dell'ambientazione con il pubblico.

Fonte: Segment Next

1

Vai ai commenti (9)

Giochi trattati in questo articolo

Riguardo l'autore

Pier Giorgio Liprino

Pier Giorgio Liprino

Redattore

Per far felice Pier Giorgio basta parlargli di politica, scienza e videogiochi. A questi ultimi s'è avvicinato da bambino giocando ad Age of Empires 2 e da allora è rimasto un appassionato PC gamer, con uno sguardo attento alle console.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (9)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza