Iwinski: "Non stiamo lavorando a The Witcher 4. Potrebbe non uscire mai"

Il cofondatore di CD Projekt parla della serie e del suo futuro.

1

Con l'espansione Blood and Wine che uscirà tra circa dieci giorni si chiude ufficialmente la storia di The Witcher 3: Wild Hunt ma la domanda sorge spontanea: sarà la fine per la serie?

Marcin Iwinski, cofondatore di CD Projekt RED, ha risposto a diverse domande di Eurogamer.net parlando della serie, del suo futuro e di un eventuale The Witcher 4.

"Onestamente non so se torneremo su The Witcher. Non abbiamo pianificato nulla per un prossimo capitolo. Come abbiamo affermato in passato, mai dire mai ma ora conta solo Blood and Wine. Questa è la fine. Blood and Wine è la chiusura, non ci sarà nessun Witcher nel breve periodo - se mai ce ne dovesse essere uno. Sono molto interessato a come le persone si sentiranno, se si godranno questa fine."

Tra i piani futuri della compagnia c'è Cyberpunk 2077 e un secondo RPG AAA in uscita tra il 2017 e il 2021. Si potrebbe trattare di The Witcher 4?

"Non possiamo commentare direttamente ma posso assicurare che non stiamo lavorando su un altro The Witcher."

Iwinski ha poi parlato del successo di The Witcher 3, di come abbia superato le aspettative stesse degli sviluppatori e di come sia riuscito a far breccia all'interno dei fan, dei giocatori. Il cofondatore di CD Projekt ha poi toccato l'argomento DLC paragonando in un certo senso Blood and Wine a ciò che molte altre compagnie fanno.

"Ciò che è importante di Blood and Wine è il fatto che non è solo un'altra espansione creata da uno studio esterno per fare altri soldi. Non voglio criticare questa pratica, voglio solo evidenziare il fatto che mettiamo tutto il nostro cuore, le nostre emozioni e tutte le conoscenze che abbiamo all'interno di questo contenuto. Tutte le lezioni che abbiamo imparato da The Witcher 3 e Hearts of Stone le troverete in Blood and Wine."

Quale sarà il futuro di The Witcher? Cosa pensate delle parole di Iwinski? Leggete la nostra prova di The Witcher 3: Blood and Wine per tutti i dettagli dell'espansione.

Vai ai commenti (12)

Riguardo l'autore

Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Redattore

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (12)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza