Il numero dei giocatori di PlayerUnknown's Battlegrounds continua a scendere

Nonostante il titolo abbia raggiunto quota 30 milioni di copie piazzate su PC e Xbox One.

I numeri incredibili di PlayerUnknown's Battlegrounds ormai non sono più una novità, il titolo, a quanto pare, ha ora toccato quota 30 milioni di copie vendute su PC e Xbox One.

Tuttavia, dagli ultimi dati comparsi emergono interessanti informazioni. Stando a quanto segnalato da un reporter di Bloomberg, Yuji Nakamura, è stato riscontrato un calo di giocatori per il famoso PlayerUnknown's Battlegrounds.

Quindi, nonostante il nuovo traguardo raggiunto, 30 milioni di copie su PC e console, si continuano a registrare cali di giocatori che, secondo Nakamura, sarebbero dovuti alla forte presenza di cheater.

Che ne pensate? I cheater sono la causa del calo di giocatori in PUBG?

Vai ai commenti (10)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (10)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza