La serie di The Witcher è stata pensata come una trilogia: CD Projekt RED spiega perché non potrà realizzare The Witcher 4

Non si esclude, però, un nuovo gioco basato sulla serie. 

Un sequel diretto di The Witcher 3: Wild Hunt? Probabilmente non si farà. O almeno così sembra stando alle ultime dichiarazioni di CD Projekt RED.

La compagnia, attualmente impegnata nell'ambizioso Cyberpunk 2077 e Gwent, avrebbe in programma, entro tre anni, un nuovo RPG tripla A, ma non si tratterebbe di "The Witcher 4", poiché CD Projekt RED ha pensato la sua famosa serie come una trilogia. Tuttavia, come riporta Gamerant, una speranza per poter tornare a cimentarsi con un gioco della saga esiste.

Adam Kicinski, al Gaming Seminar di Pareto Securities, ha dichiarato:

"Non possiamo creare The Witcher 4 perché l'abbiamo pensata sin dall'inizio per essere una trilogia. Nessuno può dire, però, che un giorno non realizzeremo qualcosa ambientato nell'universo di The Witcher".

The_Witcher_3

Dalle dichiarazioni, quindi, si evince che probabilmente potrebbe essere realizzato uno spin-off per The Witcher in futuro o, magari, una nuova trilogia basata su altri personaggi.

Che ne pensate?

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (3)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza