Netflix: la serie di The Witcher sarà di 8 episodi

Potrebbe uscire nel 2020, vediamo i dettagli emersi.

Come sappiamo Netflix è alle prese con una nuova produzione, niente meno che una serie in live action basata sul capolavoro fantasy dello scrittore polacco Andrzej Sapkowski, saga letteraria da cui è stato tratto quell'altro pilastro degli RPG occidentali che è The Witcher 3.

Ebbene come riporta PCgamer, questa settimana la creatrice dello show Lauren S. Hissrich ha condiviso alcuni interessantissimi dettagli in occasione di un evento showcase tenutosi a Roma. Le novità sono due: innanzitutto vi è una possibile data di uscita, si parla del 2020. In secondo luogo la programmazione dello show prevede un totale di otto episodi.

e3i5RZTLnCu8ck4WJMCpEa_650_80

"Potrebbero non essere abbastanza per il pubblico, ma da un unto di vista creativo è la scelta migliore" commenta la Hissrich a proposito dell'apparenemente esiguo numero di episodi. "Così facendo gli episodi potranno essere incalzanti, ricchi di azione, di storia, senza rimanere arenati in un calo di ritmo a metà stagione. Mi sembra una prospettiva buona, a voi non suona bene?" Commenta nuovamente.

Per il momento sappiamo essere stato scritto solamente l'episodio pilota, mentre per quanto riguarda gli altri sette, sarebbero ancora nella testa della sceneggiatrice. Cosa ne pensate di questa notizia?

Vai ai commenti (1)

Riguardo l'autore

Stefan Tiron

Stefan Tiron

Redattore

Studente universitario a tempo pieno, scrittore a tempo vuoto. Svezzato a PS1 e Final Fantasy, adora il genere degli RPG e di riflesso il fantasy in ogni sua forma e dimensione.

Contenuti correlati o recenti

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

The Witcher incontra gli anni '80 grazie allo splendido lavoro di un artista

Geralt come Jena Plissken in "1997: Fuga da New York".

Articoli correlati...

Cyberpunk 2077 non includerà alcuna fetch quest

Il senior quest designer Philip Weber parla della filosofia dello studio dietro la progettazione delle missioni secondarie.

In Cyberpunk 2077 i genitali saranno determinati dal tipo di corpo scelto

E gli altri personaggi si rivolgeranno a V chiamandolo per nome.

In Cyberpunk 2077 affronteremo 4 diverse tipologie di quest, ecco i dettagli

Ce ne parla il senior quest designer, Philipp Weber.

ArticoloGamescom 2019: Wasteland 3 - prova

Nel nevoso Colorado post-apocalittico di inXile Entertainment.

Commenti (1)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza