Ecco come è cambiato Final Fantasy VII Remake negli ultimi tre anni

Cloud si è rifatto il look mentre i fan attendevano novità su uno dei remake più attesi di sempre.

Pochi giorni fa, Square Enix ha pubblicato un nuovo filmato del remake di Final Fantasy VII per la prima volta dopo ben tre anni e mezzo di silenzio radio. E a quanto pare in tutto questo tempo il gioco è cambiato e non di poco.

Il precedente trailer è stato quello presentato al PlayStation Experience del 2015, che metteva in risalto cutscene, modelli dei personaggi e un piccolo scorcio dei combattimenti.

Dopodiché, il gioco è sparito dalla circolazione fino a pochi giorni fa, quando si è ripresentato allo State of Play di Sony con un nuovo trailer.

Come riporta Eurogamer.net, lo Youtuber Cycu1 ha messo a confronto i due filmati, denotando delle differenze sostanziali. Ad esempio, sia Cloud che Barret sfoggiano nuovi modelli poligonali, così come Biggs e Jessie dell'Avalanche, con quest'ultima che ora ha un taglio di capelli differente.

Oltre ai cambiamenti dal punto di vista stilistico, il video compara anche l'interfaccia del sistema di combattimento, che anche in questo caso ha subito modifiche importanti nel corso degli anni. Il trailer del 2015 infatti presentava un menu nell'angolo in basso a sinistra con varie opzioni, mentre lo status dei membri del party era segnalato in alto a sinistra.

Il filmato del 2019 invece mostra un menu differente, con le opzioni disponibili collegate direttamente ai pulsanti del controller di PS4. Per esempio, triangolo attiva l'abilità Backblast di Barrett, quadrato è riservato all'attacco standard, mentre cerchio apre il menu Command.

Sempre nell'ultimo trailer è possibile intravedere la possibilità di cambiare il personaggio controllato usando L2 e R2. Inoltre, premendo L1 si accede a un menu con scorciatoie, probabilmente in stile Kingdom Hearts.

Non c'è da stupirsi dei cambiamenti avvenuti nel remake di Final Fantasy VII. Nel maggio del 2017, quindi due anni dopo l'annuncio ufficiale, Square Enix aveva tolto le redini dello sviluppo a CyberConnect2, affidando l'incarico a uno dei suoi team interni. Una decisione che inevitabilmente ha portato uno scossone non solo nel processo produttivo ma anche dal punto di vista stilistico e delle meccaniche di gioco.

Rimanendo in tema, sapevate che Square Enix ha confermato nuovamente che il remake di Final Fantasy VII sarà suddiviso in più episodi?

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

Commenti (0)

I commenti ora sono chiusi. Grazie per avere partecipato!

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza