Nuovi dettagli per il multiplayer di Death Stranding: i giocatori potranno trasformare il terreno e costruire strade

Hideo Kojima svela nuove interessanti informazioni sulla componente multiplayer.

Come probabilmente saprete, l'atteso Death Stranding offrirà ai giocatori una componente multiplayer e, in occasione del Tokyo Game Show 2019, Hideo Kojima ha voluto condividere maggiori dettagli al riguardo.

Death Stranding, come detto in precedenza, presenterà un gameplay multiplayer online asincrono, questo significa che si giocherà in solitaria ma costantemente connessi con altri giocatori e questo permetterà agli utenti di aiutarsi nel loro viaggio senza mai incontrarsi.

Kojima conferma la possibilità di costruire edifici e oggetti nelle attività secondarie, ma i giocatori potranno anche tirare dritti e completare la storia principale.

I giocatori saranno in grado di rapportarsi tra loro e solidificare relazioni attraverso un sistema di messaggistica e altri utenti potranno essere "evocati" nel corso delle boss fight. In questo caso, però, il giocatore a venire in nostro aiuto non potrà infliggere danni al nemico, ma sarà più un "personaggio di supporto".

La collaborazione tra giocatori ci sarà anche nella costruzione di ponti e, chi avrà un ruolo determinante nella costruzione, otterrà come "ricompensa" il proprio nome sulla struttura creata.

Le strade maggiormente percorse dagli utenti saranno più facili da attraversare, velocizzando così il viaggio dei giocatori.

Sarà anche possibile realizzare delle strade che saranno molto utili per rendere più veloci le consegne utilizzando mezzi di trasporto, come camioncini.

death_stranding_main_5a48

Come già detto in precedenza, i giocatori potranno lasciare tracce del loro passaggio. Potremo lasciare oggetti che verranno poi presi da altri utenti per continuare il loro viaggio. Come le scarpe, un oggetto utile che deperisce in fretta e che ha un effetto sui movimenti del personaggio. Ebbene, potremo lasciare nel mondo un paio di scarpe che potranno aiutare altri giocatori.

Recentemente, Hideo Kojima ha anche confermato l'assenza di un game over "tradizionale".

Che ne pensate?

Death Stranding arriverà l'8 novembre per PS4.

Fonte: Mp1st.

Vai ai commenti (3)

Riguardo l'autore

Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Redattore

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Contenuti correlati o recenti

Articoli correlati...

The Last of Us ha venduto oltre 20 milioni di copie su PS4 e PS3

Nuovo traguardo per il gioco di Naughty Dog.

In Death Stranding la vita o la morte degli NPC dipenderà dalle scelte del giocatore

Hideo Kojima: "vogliamo davvero svelare il significato della connessione tra le persone. Come si forma, come si sviluppa".

Commenti (3)

Nascondi i commenti coi punteggi più bassi
Ordine
Visualizza