Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Bloober Team avrebbe rifiutato di creare un gioco su Saw scegliendo invece Blair Witch

I retroscena di Bloober Team.

Bloober Team ha rivelato in un'intervista ad IGN avvenuta durante la conferenza Digital Dragons che lo studio ha rifiutato la possibilità di sviluppare un videogioco su Saw favorendo così Blair Witch.

Ecco cosa ha dichiarato il CEO Piotr Babieno su come la società è arrivata a lavorare su Blair Witch invece di Saw: "Stavo lavorando con il nostro buon partner, United Talent Agency. Stavamo incontrando molte persone del settore da Hollywood. UTA è molto riconosciuta e ha buoni rapporti con tutti i principali studi cinematografici".

"Abbiamo parlato con più studi e alcuni di loro sono venuti da noi e hanno detto 'Ok, ragazzi, vi state concentrando sull'horror e vorremmo lavorare con voi'. Ma i licenziatari sono stati molto diretti: 'Vorremmo fare questa storia. Ci piacerebbe avere il gioco nel 2021 in concomitanza con il lancio del nostro film', e così via. Abbiamo deciso: 'Ok, non è quello che vorremmo fare'".

"Poi Lionsgate è venuto da noi e ha detto: 'Ragazzi, adoriamo Layers of Fear. Abbiamo visto cosa state facendo con Observer, quindi vorremmo lavorare con voi. Questa è la nostra lista delle nostre IP horror, sceglietene uno'. Avremmo potuto scegliere Saw, che è più popolare di Blair Witch, ma abbiamo deciso di prendere Blair Witch perché l'universo ha molte opportunità per costruire qualcosa di nuovo. Questo è il motivo per cui abbiamo scelto questo progetto".

Attualmente Bloober Team è sulla bocca di tutti perché un recente rumor indicherebbe che il team è al lavoro su Silent Hill 2 Remake, ma per adesso tutto tace.

Fonte: IGN

Commenti

More News

Ultimi Articoli