Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Elden Ring ha dei nemici ispirati agli hoya, gli 'ananas di mare'

Il bestiario di Elden Ring pesca anche dalla realtà.

Elden Ring ha una varietà incredibile di nemici più o meno spaventosi e sembra che alcuni di questi siano ispirati proprio a delle creature marine reali.

Stiamo parlando degli ananas di mare, conosciuti come "hoya" in Giappone, dove si mangia crudo come un sashimi , semplicemente tagliando l'animale verticalmente a fettine sottili, quindi rimuovendo gli organi interni, il tutto servito con una salsa di soia all'aceto.

Ebbene all'interno di Elden Ring questi "hoya" possiamo trovarli in alcune zone paludose o comunque dove c'è una concentrazione di acqua. Il sito Soranews24 per l'occasione ha pubblicato un'immagine che mostra queste gigantesche creature che il Senzaluce deve combattere nell'Interregno.

Gli hoya in Elden Ring.

Il sito non solo si sofferma a condividere l'immagine, ma spiega anche tutti i passaggi per gustare al meglio questo ananas di mare che senza dubbio ha un aspetto...terrificante!

Elden Ring è disponibile su PC e console: se siete alle prime armi, a questo link potete dare uno sguardo alla nostra guida completa.

Fonte: Soranews24

Commenti