Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Metal Gear Solid 4 avrebbe potuto arrivare su Xbox 360 ma il porting era troppo complicato

Troppo difficile portare Metal Gear Solid 4 su Xbox 360.

Un nuovo libro ha rivelato che Metal Gear Solid 4 avrebbe potuto essere portato su Xbox 360 poiché Sony non aveva un accordo di esclusività. Tuttavia, il porting era semplicemente troppo complicato.

The Ultimate History of Video Games, Volume 2: Nintendo, Sony, Microsoft, and the Billion-Dollar Battle to Shape Modern Gaming è un libro recente di Steven L. Kent sulla storia definitiva dei videogiochi. Il libro sottolinea che, grazie a una citazione dell'ex boss di PlayStation Jack Tretton che affermava che Metal Gear Solid 4 era "esclusivo su PS3", un accordo tra Sony e Konami per l'esclusività è sempre stato preso come un fatto implicito.

Tuttavia, questo è apparentemente falso. Nel libro è contenuta un'intervista con l'ex sviluppatore di Kojima Productions Ryan Payton, in cui lo sviluppatore rivela che lo staff di Konami non era favorevole al porting di Metal Gear Solid 4 su Xbox 360 a causa del suo hardware "inferiore". "Un fatidico giorno, il team di ricerca e sviluppo di Konami ha ospitato un incontro in cui abbiamo potuto vedere i frutti del loro lavoro: Metal Gear Solid 4 funzionava magnificamente e senza intoppi su una Xbox 360", afferma Payton.

Lo sviluppatore rivela inoltre che il porting non è stato pubblicato a causa dell'unità disco basata su DVD di Xbox 360. Sony ha autorizzato Konami a lanciare Metal Gear Solid 4 su due dischi Blu-Ray, il primo gioco a farlo, mentre il porting del gioco su Xbox 360 avrebbe richiesto molti più dischi. Payton ha anche rivelato che Microsoft ha persino presentato una petizione a Hideo Kojima per portare il gioco su Xbox 360 all'E3.

Dopo che Metal Gear Solid 3: Snake Eater è apparso sulle console Xbox, molti presumevano che Sony si fosse assicurata un accordo di esclusività con Kojima per Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots. Alla fine il sequel non è mai arrivato su nessuna piattaforma al di fuori di PS3.

Metal Gear Solid 4 è stato rimosso dal servizio di abbonamento PS Now quest'anno, mentre Metal Gear Solid 2 e 3 sono stati ritirati dagli store digitali per un problema di licenza lo scorso anno nel 2021, senza alcun segno di ritorno. I fan speravano disperatamente che la serie potesse vedere un revival con il rinnovamento di PS Plus che offre giochi più vecchi tramite la retrocompatibilità, ma finora non c'è alcun segno che i titoli Metal Gear Solid si uniranno al roster.

Fonte: Gamesradar.

A proposito dell'autore

Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti