Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

I dev di Assassin's Creed III non amano le "easy mode"

Il dibattito è stato sollevato dal creatore di Dark Souls.

Il creative director di Assassin's Creed III Alex Hutchinson non ama le "easy mode".

"Un sacco di giochi sono stati rovinati dalle easy mode", ha spiegato lo sviluppatore Ubisoft a EDGE. "Se hai uno shooter basato sulle coperture e lo metti alla difficoltà facile, in cui non devi usare le coperture, è come se rompessi il gioco. Hai fatto un gioco che è essenzialmente la peggiore versione possibile del tuo gioco".

Assassin's Creed III non avrà una modalità con cui facilitare il compito dei giocatori, piuttosto includerà una serie di sfide opzionali da risolvere, come in Brotherhood e Revelations, durante la campagna single-player.

Il dibattito sul livello della difficoltà era stato sollevato ieri dal creatore di Dark Souls, che riteneva (a ragione?) il suo titolo troppo complicato per attirare un pubblico più ampio.

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article
Related topics
A proposito dell'autore
Avatar di Paolo Sirio

Paolo Sirio

Contributor

Boxaro ma non troppo, sonaro a tratti con un occhio di riguardo per Nintendo, comprende ben presto che il mestiere del giornalista, filtrato per la passione dei videogiochi, ha tutto un altro sapore.

Commenti