Dopo il "caso" Assassin's Creed: Unity, che non contempla la presenza di personaggi femminili giocabili, il trend del momento è annunciare la presenza del gentil sesso come protagoniste delle nuove avventure.

Hidetaka Miyazaki, designer dietro al promettente Bloodborne, ha confermato che nell'IP diretta unicamente a PS4 sarà anche possibile vestire i panni di un personaggio femminile, con tanto di personalizzazione del volto del proprio eroe/eroina:

"Potete anche scegliere un personaggio donna come eroina, e ci sarà la personalizzazione del viso. Dal mio personale punto di vista, penso che non solo nei giochi di ruolo, ma anche nei giochi di ruolo tattici, la personalizzazione del personaggio sia uno degli aspetti più divertenti", ha riferito Miyazaki.

Riguardo l'autore

Marco Gatto

Marco Gatto

Redattore

Si avvicina ai videogiochi grazie a suo papà, incallito videogiocatore. Inizia a smanettare sin dalla tenera età con Intellivision e Atari VCS 2600. Da lì in poi, l’amore viscerale per i videogiochi non si è più assopito.