Skip to main content

Diablo 3: Ultimate Evil Edition - Personaggi: Sciamano

L'evocatore è uno degli eroi con il gameplay più particolare del gioco. Ecco alcuni consigli per potenziarlo al meglio.

Lo Sciamano fa affidamento su un mix di danni a lungo raggio e minion: se la figura dell'evocatore non vi dispiace, è la classe che fa per voi.

Sviluppo

Come per il Mago, l'efficacia dello Sciamano dipende principalmente dall'intelligenza. È bene però non trascurare la vitalità, soprattutto man mano che si scalano i vari livelli di difficoltà. Inserire un rubino in un castone dell'elmo è fondamentale, quindi se una volta sbloccata la Mistica ancora non avete uno slot simile, utilizzate i servigi dell'NPC per ottenerlo. Durante la rincorsa al livello 70 anche l'arma dovrebbe avere dei rubini incastonati.

È abbastanza facile creare una build efficace durante la prima parte dello sviluppo. Combinate le vostre magie preferite con i minion evocabili e mantenete aperte le vostre opzioni difensive. La seconda parte lascia però meno margine di errore, e poco spazio alla sperimentazione, per cui curate più attentamente che potete la configurazione del vostro personaggio.

Seguace

La scelta andrebbe fatta tra Templare, sempre utile per via delle sue magie salvavita, e l'incantatrice, a cui potrete passare l'equipaggiamento obsoleto e renderla più efficace molto in fretta.

Tormento

Oltre al solito farm di Incarichi e Varchi Nefilim per ottenere oggetti migliori, considerate la possibilità di spendere i Frammenti di Sangue. L'obiettivo è acquisire una Maschera di Jeram come oggetto leggendario per la testa e una Pietra di Jordan come anello. Date priorità all'elmo, che ha l'impatto maggiore in combattimento.

Assicuratevi di indossare equipaggiamento con alti bonus all'intelligenza, e i soliti oggetti con tre castoni per il torso e due per le gambe. Inserite dei topazi in questi slot, e uno smeraldo nell'arma (in caso manchi il castone, utilizzate la Mistica per ottenerlo in cambio di una stat non necessaria).

Prediligete la vitalità come stat secondaria, ottenendola tramite gli oggetti per testa e spalle, e gli stivali. Infine, aumentate più che potete le possibilità di colpi critici e i danni derivanti da questi ultimi.

Gemme

Il miglior smeraldo di cui disponete dovrebbe andare nel castone per l'arma dopo il livello 70. Utilizzate topazi per il resto dell'equipaggiamento, e scambiatene uno o più con delle ametiste in caso abbiate difficoltà nel restare in vita.

Cliccate sul testo seguente in blu per tornare all'indice della guida di Diablo 3: Ultimate Evil Edition.