Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Assassin's Creed Red vs Ghost of Tsushima: il paragone è già virale tra i giocatori

Ubisoft ha appena rivelato l'ambientazione giapponese di Assassin's Creed Red e ha già un "rivale".

Ubisoft ha rivelato Assassin's Creed Codename Red durante lo scorso fine settimana e ci sono già paragoni con Ghost of Tsushima.

Con Codename Red, Ubisoft porta finalmente la sua serie storica in Giappone, un luogo che i giocatori volevano da tempo per Assassin's Creed. Ora, con il successo di Ghost of Tsushima del 2020, alcuni fan di AC stanno già facendo paragoni tra Codename Red e Tsushima.

Nel subreddit di Assassin's Creed, alcuni fan della serie hanno espresso commenti simili. Il consenso generale sembra essere che mentre i giocatori sono sempre stati - e sono tuttora - entusiasti di un gioco di Assassin's Creed ambientato in Giappone, Codename Red avrà il suo bel da fare sulla scia di Ghost of Tsushima di Sucker Punch.

Poi c'è la questione di come potrebbe essere Codename Red dal punto di vista del gameplay. Ghost of Tsushima permetteva ai giocatori di adottare un approccio più furtivo alle missioni, con il protagonista Jin Sakai che a volte metteva da parte la sua katana e optava per un pugnale e un arco per eliminare gli avversari in modo silenzioso senza allertare altri nemici.

Assassin's Creed Mirage, il cui lancio è previsto per l'anno prossimo, è già stato annunciato come un ritorno ai fondamenti più furtivi del passato della serie. Se Codename Red seguirà questa strada, il nuovo gioco di Ubisoft potrebbe diventare molto simile a Ghost of Tsushima.

Fonte: Gamesradar.

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article
Related topics
A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti