Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ratchet & Clank Rift Apart: ex narrative lead accusa Insomniac Games di aver cancellato il suo lavoro nel gioco

Sam Maggs ha lavorato un anno e mezzo a Ratchet & Clank: Rift Apart.

Gli sviluppatori che non accreditano correttamente le persone che hanno lavorato ai loro giochi sono uno dei numerosi problemi con cui l'industria dei giochi è stata afflitta per anni e sembra che problemi simili siano emersi anche in Insomniac Games.

Il lead designer di Ratchet & Clank: Rift Apart, Mark Stuart, ha recentemente tenuto un discorso alla GDC incentrato sul design del platform d'azione, parte del quale ha coperto anche il processo di design di Rivet, uno dei due principali protagonisti giocabili del gioco. Poco dopo che IGN ha pubblicato un articolo sul discorso, l'ex sviluppatrice di Insomniac Sam Maggs, che ha lavorato come narrative lead di Ratchet & Clank: Rift Apart, ha pubblicato una serie di tweet che accusavano Insomniac per non aver accreditato il suo lavoro sul gioco.

Nei suoi tweet, Maggs ha scritto che era "piuttosto sconvolgente e francamente offensivo" che il suo ruolo nella concettualizzazione e creazione di Rivet non fosse mai stato menzionato e ha accusato Insomniac Games di aver "cancellato" il suo lavoro. Maggs ha affermato che come scrittrice principale di Rift Apart, un ruolo che ha ricoperto per un anno e mezzo, è stata determinante nella denominazione, nel design e nella caratterizzazione del gioco. In uno dei suoi tweet, ha detto che ha dovuto "combattere con le unghie e con i denti per impedire che Rivet venisse completamente tagliata dal gioco".

Maggs, che è stata menzionata nella sezione "ringraziamenti speciali" di Ratchet and Clank: Rift Apart, ha scritto: "Questo parla di un problema più ampio degli sviluppatori di giochi che vengono completamente cancellati dalla narrativa del proprio lavoro una volta che lasciano uno studio. Non sono nemmeno accreditata come scrittrice di questo gioco nonostante ci abbia dedicato un anno e mezzo della mia vita e abbia creato la personalità di Rivet da zero".

Poco dopo che Maggs ha pubblicato i suoi tweet, il collega ex sviluppatore di Insomniac Xavier Coelho-Kostolny, un artista di personaggi 3D di Insomniac Games, ha affermato che anche lui è stato accreditato nella sezione "ringraziamenti speciali" del gioco, nonostante abbia svolto "il lavoro principale sul progetto per un anno".

Per adesso, né Insomniac e nemmeno Sony hanno detto nulla a riguardo.

Guarda su YouTube

Fonte: Wccftech