Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Legend of Zelda odiate Navi? Anche il creatore Shigeru Miyamoto non la sopporta

La fatina in The Legend of Zelda è 'il punto debole del gioco'.

Arriva un messaggio interessante relativo a uno dei giochi più straordinari di The Legend of Zelda. Parliamo in questo caso di Zelda: Ocarina of Time e Navi. Le dichiarazioni di Shigeru Miyamoto, creatore del franchise, si focalizzano proprio sulla fatina. Queste sono state condivise in un'intervista del 1999 che originariamente faceva parte di una guida strategica giapponese e che solo recentemente è stata tradotta.

Commentando la difficoltà degli enigmi, Miyamoto ha ammesso che il sistema di suggerimenti Navi è "un po' troppo ostile", anche se perseguire la perfezione in un sistema di suggerimenti porterebbe gli sviluppatori in un vicolo cieco. "Se leggi il testo di Navi, dice sempre le stesse cose. So che suona male, ma l'abbiamo volutamente lasciata a una specie di livello 'stupido'", ha detto Miyamoto.

"Penso che se avessimo cercato di rendere i suggerimenti di Navi più sofisticati, quella 'stupidità' si sarebbe effettivamente distinta ancora di più. La verità è che volevo rimuovere l'intero sistema, ma sarebbe stato ancora più ostile per i giocatori. Si può pensare che Navi sia lì per i giocatori che smettono di giocare per un mese circa, che poi riprendono il gioco e vogliono ricordare cosa avrebbero dovuto fare".

Ocarina of Time ha introdotto Navi proprio perché si trattava del primo Zelda 3D in assoluto e per far abituare i giocatori ad una nuova prospettiva è stata introdotta questa fatina che fungeva da guida. "Io stesso sono piuttosto scarso nei giochi d'azione, quindi volevo che Ocarina avesse un sistema con profondità, qualcosa che si poteva migliorare costantemente man mano che si giocava", ha aggiunto Miyamoto.

Fonte: The Gamer

Commenti