Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

InXile: lo studio first party Microsoft utilizzerà Unreal Engine 5 per il prossimo RPG next-gen

Il fondatore Brian Fargo lo conferma su Twitter.

InXile, lo sviluppatore con sede in California fondato da Brian Fargo, ha confermato che il suo prossimo progetto dopo Wasteland 3 sarà un nuovo gioco di ruolo tripla A sviluppato utilizzando Unreal Engine 5.

Considerando che inXile è ora uno studio first party di Microsoft, significa che Xbox Series X riceverà effettivamente giochi first party sviluppati utilizzando il motore di gioco di Epic.

In risposta a una domanda di un fan su Twitter, inXile ha confermato che il suo prossimo progetto utilizzerà UE5. Anche Brian Fargo lo ha confermato su Twitter.

Unreal Engine 5 è il motore di gioco next-gen di Epic Games. Due caratteristiche principali del motore sono le tecnologie chiamate Lumen e Nanite. Lumen è un sistema che semplifica la creazione di effetti di illuminazione realistici, mentre Nanite consente agli sviluppatori di importare asset digitali di qualità cinematografica direttamente nei loro giochi.

In un'intervista con IGN Tim Sweeney ha affermato che quello che abbiamo visto nella tech demo è stato possibile solo grazie alla tecnologia dell'SSD di PS5. Ma Sweeney ha anche detto che le stesse tecnologie funzioneranno anche su Xbox Series X.

Il boss di Xbox Phil Spencer ha commentato la tech demo dicendo: "molti dei nostri team [Xbox Game Studios] utilizzano Unreal", menzionando Ninja Theory che utilizzerà il motore per Hellblade 2.

InXile, acquisito da Microsoft nel 2018, sta attualmente sviluppando Wasteland 3.

Che ne dite?

Fonte: IGN.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti