Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Battlefield 2042 avrebbe tagliato e ridotto drasticamente la distruzione di grattacieli e mappe

Un'ambiziosa feature per Battlefield 2042 ridimensionata?

Un'ambiziosa feature in Battlefield 2042 sarebbe stata tagliata durante lo sviluppo del gioco a causa di limitazioni tecniche delle console su cui il titolo è stato pubblicato e per mancanza di tempo. Si tratta della distruzione avanzata degli edifici, aspetto del titolo trapelato ai suoi tempi che ora spiega il motivo della sua assenza, secondo il giornalista e insider Tom Henderson.

Nel febbraio di quest'anno, quando non conoscevamo nemmeno il titolo dello sparatutto di EA, Henderson disse che "molti" degli edifici di Battlefield 2042 sarebbero stati distruttibili. Un utente di Twitter ha chiesto all'insider cosa fosse successo visto che così non è stato. Henderson ha risposto: "Contenuto tagliato troppo ambizioso a causa delle limitazioni hardware per ciò che stavano cercando di ottenere con il poco tempo che avevano".

Tuttavia, il solito leaker di informazioni su Battlefield e Call of Duty afferma: "Se tornassero a inserire 64 giocatori con mappe più piccole in un capitolo futuro, in questo caso sarebbe possibile la distruzione di tutti gli edifici".

Le mappe dinamiche in Battlefield e la loro distruzione sono diventate un tratto praticamente distintivo della serie, sia per le opzioni strategiche che devono sviluppare gli avversari, sia per la spettacolarità vera e propria che offrono.

A proposito: sapete che Farming Simulator 22 ha più giocatori simultanei di Battlefield 2042?

Guarda su YouTube

Fonte: ComicBook