Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Need For Speed Unbound non vi piace? Se proprio non amate i peculiari effetti visivi potrete disattivarli

A scapito però della direzione artistica.

Il nuovo Need For Speed Unbound è stato mostrato per la prima volta pochi giorni fa e oggi, abbiamo avuto un piccolo assaggio di gameplay. Quello che colpisce immediatamente è la direzione artistica data allo storico racing game, un taglio netto col passato e nel bene o nel male, qualcosa che contraddistingue Unbound dagli altri capitoli della serie.

Tuttavia, qualora proprio non vi piacessero sarà possibile disattivarli, come confermato proprio dal team di sviluppo. Questo cambierà sensibilmente l'aspetto visivo del titolo, facendo però scaturire qualche riflessione. Se da un lato infatti è ammirevole la disponibilità da parte di Criterion di "fare un passo indietro", dall'altro si intaccherebbe anche la direzione artistica data ad Unbound, la sua anima per certi versi.

Permettere la disattivazione può sicuramente ampliare il pubblico, magari più tradizionalista, ma può anche minare l'autorevolezza della direzione, con Criterion che in qualche modo è riuscita a prevedere le critiche creandosi così una scappatoia. Sicuramente è un discorso complesso, soprattutto per una news, ma l'autorialità è un valore troppo importante per inserirla in un "on/off".

Vedremo come apparirà il gioco senza i caratteristici effetti o se, comunque, la struttura di gioco presenta altri assi nella manica in grado di rendere Unbound qualcosa di unico.

Fonte: RockPaperShotgun
A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti