Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Tomb Raider il sequel del film è ancora bloccato dall'acquisizione di MGM da parte di Amazon

Ne parla Alicia Vikander.

Il Tomb Raider con protagonista Alicia Vikander è stato un flop, non c'è modo di girarci intorno. Basato sul reboot di Crystal Dynamics del 2013, l'ultima avventura cinematografica di Lara Croft non ha saputo conquistare pienamente i fan, una strada seguita per certi versi anche dal lungometraggio di Uncharted con protagonista Tom Holland.

Entrambi i film infatti hanno molti punti in comune ma mentre per Uncharted il sequel sembra quasi scontato, per Tomb Raider le cose sono un po' più complicate. Nel frattempo infatti la casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer sta per essere acquisita da Amazon, il che sta rallentando decisamente i lavori sul sequel, come detto dalla stessa attrice intervistata da Entertainment Weekly.

Per ora è solamente "una questione politica" ma c'è dell'altro: "Penso che Misha [Green, che attualmente è legato al progetto come sceneggiatore e regista], e io siamo pronti, ma siamo nelle mani di qualcun altro, a essere onesti".

Vedendo la scena post-credit di Tomb Raider, evidentemente ci credevano davvero al sequel, secondo episodio che avrebbe dovuto uscire secondo i piani nel 2020. Effettivamente, sono un po' in ritardo.

Fonte: Eurogamer.it

Commenti

More News

Ultimi Articoli