Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Anthem NEXT si farà ma l'attesa sarà ancora lunga

Un piccolo team al lavoro per salvare il titolo Bioware.

Anthem, lo sfortunato titolo Bioware, non ha soddisfatto appieno le aspettative di publisher, sviluppatori e, soprattutto, pubblico, diventando una terra desolata a pochi mesi dal lancio, nonostante i vari tentativi di ricatturare le attenzioni dei giocatori con eventi e aggiornamenti.

Eppure, nonostante la sorte ingrata, Bioware non ha intenzione di abbandonare Anthem: tempo fa, infatti, gli sviluppatori annunciarono il progetto NEXT, ovvero un massiccio stravolgimento del gioco, lasciandone inalterate le buone qualità e modificando quello che non è stato accolto positivamente. Bioware vuole salvare Anthem ricreandolo quasi da zero.

Dall'annuncio di quel revamp, tuttavia, non sono state diffuse nuove informazioni a riguardo e qualcuno iniziava a sospettare che anche quel progetto fosse naufragato. Per fortuna non è così: nella giornata di oggi, lo studio director di Bioware, Christian Dailey, ha rotto il silenzio spiegando, con un post sul sito ufficiale Bioware, il processo creativo attualmente dietro Anthem NEXT, confermando inoltre che dovremo aspettare parecchio prima di ricevere quesot aggiornamento.

"Il team d'incubazione di Anthem è partito e stiamo iniziando ad esaminare le nostre ipotesi di design. Incubazione è un termine che usiamo internamente e significa che stiamo tornando indietro a sperimentare, cercando di migliorare le aree dove crediamo di aver sbagliato ed esaltando quello che invece amate di Anthem. Siamo un piccolo team, di circa 30 persone, che cerca di andare avanti e raggiungere il primo dei nostri obiettivi. Ve l'anticipiamo, sarà un processo molto lungo. E si, il team è piccolo, ma ciò ci aiuterà a prenderci i nostri tempi e tornare a progettare il tutto. Un piccolo team di permetterà l'agilità che un grosso team non può fornire.".

In sintesi, Anthem NEXT è attualmente in sviluppo da un piccolo team di Bioware, il quale sta analizzando le parti del gioco da cambiare, migliorare o mantenere e, considerando il numero di sviluppatori e il numero di elementi da verificare, ciò si tradurrà in tempi d'attesa molto lunghi.

Fortunatamente, questo non significa che avremo un nuovo, lungo periodo di silenzio stampa, poiché Bioware ha promesso di migliorare la comunicazione con i fan, condividendo aggiornamenti regolari sullo sviluppo e immagini prese dai work-in-progress.

Cosa ne pensate? Secondo voi Anthem può essere salvato dall'aggiornamento NEXT? Oppure, come si dice, quella nave è ormai salpata da tempo?

Fonte: RockPaperShotgun

A proposito dell'autore

Marcello Ruina

Contributor

Commenti