Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Take-Two: "Il rinvio di Red Dead Redemption 2? La scelta giusta"

Lo assicura il CEO, Strauss Zelnick.

Potrà aver fatto storcere il naso a non pochi fan e aver causato dei cali al valore delle azioni del publisher ma il rinvio di Red Dead Redemption 2 è molto probabilmente la scelta giusta per il gioco sviluppato da Rockstar.

Ne è convinto anche il CEO di Take-Two, Strauss Zelnick, che ha toccato l'argomento in un incontro con gli investitori riportato da Gaming Bolt.

"Penso che il motivo per il ritardo di Red Dead Redemption 2 sia essere certi di pubblicare la più straordinaria esperienza di cui siamo capaci. Non siamo incappati in particolari problemi, stiamo costruendo un nuovo gioco da zero e per la prima volta completamente per la nuova generazione di console e la pressione che ci siamo imposti per proporre un'eccellenza ai giocatori è straordinaria. Vogliamo essere certi che venga preso il tempo necessario per pubblicare il miglior gioco possibile e penso che questo sia ciò che i consumatori si aspettano da Rockstar e ciò che Rockstar normalmente propone.

"In definitiva supportiamo questa decisione e siamo completamente fiduciosi del fatto che il tempo ne dimostrerà la saggezza, prima di tutto creativamente e artisticamente, ma anche dal punto di vista economico".

Meglio un gioco perfetto in ritardo che un prodotto con dei problemi ma sul mercato nella data d'uscita precedentemente annunciata. Una strategia spesso vincente e sempre seguita con successo da Rockstar. Siete d'accordo con Zelnick?

A proposito dell'autore
Avatar di Alessandro Baravalle

Alessandro Baravalle

Contributor

Si avvicina al mondo dei videogiochi grazie ad un porcospino blu incredibilmente veloce e a un certo "Signor Bison". Crede che il Sega Saturn sia la miglior console mai creata e che un giorno il mondo gli darà ragione.

Commenti