Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

The Last of Us Factions potrebbe essere free-to-play

Spuntano nuovi indizi per la parte multiplayer di The Last of Us.

Dopo l'uscita di The Last of Us Parte 1, il prossimo grande progetto di Naughty Dog è probabilmente il suo titolo multiplayer ambientato nello stesso universo. Sono stati rivelati pochissimi dettagli, ma potrebbe essere un titolo free-to-play.

Un nuovo annuncio di lavoro è stato pubblicato con lo studio che assume per il suo "nuovo importante titolo multiplayer". Anche se non conferma apertamente che il titolo sarà free-to-play, sta cercando una figura con "esperienza in un ruolo di produzione a supporto di un titolo live free-to-play AAA". Anche l'assistenza clienti ai giocatori, la gestione della comunità e l'esperienza con processi di rete, online o server sono citati come abilità bonus.

Gli unici dettagli ufficiali che sono stati confermati sono che si svolgerà in una parte diversa degli Stati Uniti e avrà una sua storia e personaggi. È anche molto ambizioso e "grande come tutti i giochi per giocatore singolo che abbiamo realizzato e per certi versi più grande" secondo il co-presidente di Naughty Dog Neil Druckmann. Ne vedremo "molto di più" l'anno prossimo, anche se non si sa se verrà lanciato per il 2023.

Per adesso quindi sono solo supposizioni. Nel frattempo, Naughty Dog sta collaborando con un nuovo team di sviluppo interno creato con PlayStation Studios Visual Arts su un "progetto ad alta visibilità".

Fonte: PlayStation Life Style

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti