Fallout 4 Articoli

Distese aride, città abbandonate, panorami devastati dal tempo e da eventi cataclismatici. Ambienti familiari lentamente ma inesorabilmente reclamati dalla natura, dopo la nostra disfatta. I videogiochi hanno spesso abbracciato le ambientazioni post-apocalittiche. Queste ultime sono avvolte da un alone di fascino, apprensione e profonda curiosità, ed evocano pensieri ipotetici su cosa succederebbe in un'eventualità simile. Quando questi ambienti post-apocalittici sono ben dettagliati, possono assumere un'enorme efficienza e potenza visiva.

Posizionata all'interno delle montagne l'entrata che porta al Vault 11 è quel tipo di porta che normalmente si vede di fronte a una baracca. Legno che sta marcendo, chiodi e ragnatele che si aggrappano all'esistenza proprio come le persone del deserto del Mojave post-apocalittico di Fallout. La Confraternita d'Acciaio ci ha inviato qui per trovare un regolatore di pressione differenziale, una delle parti necessarie per riparare il loro sistema di filtrazione dell'aria danneggiato.

ArticoloIl Creation Club di Bethesda è partito con il piede sbagliato - editoriale

Perché comprare l'armatura quando puoi averla gratis?

Sono trascorsi ormai più di sei mesi da quando, sul palco della conferenza E3 2017, Bethesda ha annunciato l'intenzione di aggiungere il Creation Club a Skyrim e Fallot 4, i due vastissimi giochi di ruolo della software house statiunitense che devono il loro enorme successo soprattuto alla mole di contenuti e alla libertà concessa ai giocatori. Questo Club nasce con l'intenzione di incentivare sviluppatori terze parti a creare nuove espansioni per i due titoli di punta di Bethesda. I giocatori avranno poi accesso a questi nuovi contenuti attraverso uno store online, previo il pagamento di una somma di denaro reale. Mentre alcuni hanno criticato da subito il servizio, definendolo un tentativo di introdurre mod a pagamento, Bethesda ha assicurato che lo scambio gratuito di mod amatoriali realizzare dai fan non sarebbe stato in alcun modo influenzato "Non permetteremo a nessuna mod già esistente di venir riadattata per il Creation Club", leggiamo nella sezione FAQ del sito ufficiale. "Tutti i contenuti devono essere originali".

ArticoloLe uscite del mese di settembre - articolo

La sfida tra FIFA e PES, il ritorno dei Guardiani e parecchia carne al fuoco.

Con la stagione calda che sta volgendo al termine arriva il momento di accogliere i primi bollori videoludici, l'inizio del periodo caldo di un'industria che storicamente conserva i pezzi da novanta proprio per la fine dell'anno e in particolare per i mesi di ottobre e novembre. In questo contesto settembre è solitamente una sorta di "mese di preparazione".

Digital FoundryFallout 4 su PS4 Pro: l'upgrade che stavamo aspettando? - articolo

Analisi delle performance della patch Pro ufficiale e della boost mode.

La nuova patch PS4 Pro di Fallout 4 è finalmente arrivata. Come promesso dal blog di Bethesda, la patch 1.14 (anche nota come 1.9) spinge la risoluzione nativa del gioco a 1440p, aggiungendo una distanza di rendering più ampia ed effetti d'illuminazione migliorati. Inoltre migliora anche il frame-rate rispetto alla PS4 standard, ma siamo ancora lontani dai 30fps bloccati. Comunque c'è un'alternativa: utilizzando le patch precedenti alla 1.14 e selezionando l'opzione boost mode di PS4 Pro, è possibile ottenere un gameplay più fluido rispetto a quello che si ottiene con la patch ufficiale di Bethesda, anche se tutti gli altri miglioramenti risultano ovviamente tagliati fuori.

ArticoloFallout 4 - Reloaded

La guerra non finisce mai, anche in fascia midprice.

La fine del 2015 non è stata particolarmente prolifica di titoli originali: molti seguiti hanno caratterizzato l'attenzione del pubblico, ma questo è un trend consolidato ormai da un sacco di tempo. Per fortuna si è trattato di seguiti di qualità, in particolare lo splendido Tomb Raider, ma anche un grande classico di Bethesda, qual è stato Fallout 4. Molti speravano in un capitolo rivoluzionario della serie GDR fantascientifica dello sviluppatore americano, ma la realtà è stata diversa: per quanto abbia ottenuto ottime valutazioni per la consueta vastità dell'ambientazione, complessità della trama nelle sue numerose varianti e l'incredibile libertà di movimento concessa al giocatore, era fondamentalmente una riproposizione della stessa identica formula dell'ottimo Fallout 3, con un'aggravante non da poco.

ArticoloFallout 4 un anno dopo - articolo

C'è ancora qualcuno nelle Wasteland?

Dicevano che sarebbe capitato e in effetti è stato così. Fallout 4, il terzo capitolo principale della celebre serie di GDR retro-futuristici realizzata da Bethesda, aveva a disposizione solamente cinque mesi per fissarsi nella coscienza collettiva dopo essere stata annunciata a giugno 2015. Un percorso molto poco ortodosso per questo genere di prodotti.

ArticoloLe uscite del mese di agosto - articolo

A metà tra uno sconfinato universo da esplorare e un futuro cyberpunk.

Dimenticate tutto ciò che credevate di sapere sull'industria dei videogiochi e mettettevi il cuore in pace, in questo 2016 è quasi impossibile trovare un mese senza un AAA degno di attenzione e anche agosto non poteva essere da meno.

Le mod di Fallout 4 create dagli utenti sono infine arrivate su console, una rarità al di fuori dell'ecosistema PC e un processo sperimentale al debutto questo mese su Xbox One. Le mod disponibili sono oltre 800, e vanno da rifiniture grafiche a nuovi effetti sonori e perfino missioni (gli utenti PS4 dovrebbero poter accedere a un update simile più avanti nel mese). Una quantità sorprendente di contenuti fa il salto da PC a Xbox One, ma qual è il suo impatto sulla grafica e sulle prestazioni del gioco?

Il DLC Far Harbor di Fallout 4 girava male su PS4, con frame-rate tipicamente fermo a 20fps e anche a 15fp in alcuni punti. Bethesda ha però annunciato che una soluzione è già disponibile, prima dell'arrivo della patch. Cancellare semplicemente l'espansione dall'hard disk e poi scaricare una build aggiornata di Far Harbor dal PSN dovrebbe risolvere il problema. I nostri test dimostrano che è effettivamente così, e l'aggiornamento cambia notevolmente il frame-rate su PS4, anche se c'è inevitabilmente un prezzo da pagare.

Digital FoundryFallout 4 Far Harbor: prestazioni scarse su PS4 - articolo

L'effetto nebbia porta il frame-rate a meno di 20fps.

Molti possessori di PlayStation 4 affermano che il nuovo DLC Far Harbor di Fallout 4 ha dei problemi di prestazioni assenti nel gioco principale. In base a un assaggio di due ore dei nuovi contenuti, le critiche sul frame-rate della versione PS4 sono giustificate. Con la patch 1.6, avventurarsi nella nuova area limita il frame-rate a 20fps, con rallentamenti a livelli anche inferiori. L'attuale profilo prestazionale su PS4 vede il gameplay nell'area di Far Harbor tra i più lenti del gioco, mentre l'aggiornamento è più veloce su Xbox One.

ArticoloMODGamer #24 - articolo

Come far dare una mossa ai propri soldati in XCOM2 senza spendere un euro di stimolanti.

Dopo lo scorso speciale su Fallout 4, torniamo alla consueta formula ad insalata mista per Modgamer nel segnalarvi i mod più interessanti usciti per PC negli ultimi tempi. Quest'oggi l'attenzione è concentrata su Project Cars, XCOM 2, The Witcher 3, World of Tanks e, si, ancora Fallout 4.

ArticoloLe uscite del mese di aprile - articolo

Fermate il tempo e preparatevi a scomodare tutti i santi del paradiso.

Ormai sembra chiaro da alcuni anni e l'attuale generazione di console ne è una prova ancora più evidente: non esistono più mesi completamente vuoti dal punto di vista delle uscite e anche l'inizio dell'anno è in grado di proporci dei titoli AAA di sicuro interesse.

ArticoloMODGamer #23, speciale Fallout 4 - articolo

La guerra non cambia mai, e nemmeno i modder di Fallout 4.

Dopo gli speciali dedicati a The Witcher 3 e GTA V, era doveroso dedicare una puntata della nostra rubrica anche a Fallout 4. Il gioco di Bethesda ha riscosso un notevole successo di pubblico, in particolare la versione PC, che è subito finita sotto le grinfie dei modder. L'infrastruttura aperta del motore grafico, l'inventario ma soprattutto le meccaniche di gioco, hanno dato il via a una nuova corsa all'oro del modding di cui vi sintetizziamo in questo speciale le realizzazioni più interessanti, tutte presenti all'interno dell'area dedicata a Fallout 4 di Nexus Mods.

ArticoloLe uscite del mese di marzo - articolo

Non solo spietati assassini e letali pandemie.

Dopo un inizio 2016 che ci ha già regalato diversi giochi di ottima qualità, il mese di marzo ci propone un paio di importanti tripla A, qualche amata/odiata remastered e un sacco di titoli creati da team di piccole e medie dimensioni.

La patch 1.03 di Fallout 4 migliora la grafica su console - articolo

Digital FoundryLa patch 1.03 di Fallout 4 migliora la grafica su console - articolo

Più dettaglio e poche ripercussioni sulle performance.

La descrizione della patch 1.03 di Fallout 4 omette completamente l'upgrade della grafica apportato alle versioni PS4 e Xbox One. L'aggiornamento, di 500MB per entrambe le console, migliora in maniera sorprendente la distanza di visualizzazione per geometrie e vegetazione. È un'ottima aggiunta che porta queste versioni in linea con quella PC con l'impostazione del 'fade' al massimo, ma questo ha un prezzo da pagare dal punto di vista delle prestazioni?

In generale non vi sono differenze rispetto a prima. Entrambe le console offrono prestazioni quasi identiche ma PS4 stenta leggermente nelle transizioni riguardanti un'area in particolare: Diamond City. In questi casi, il frame-rate rallenta di una media di 2-3fps rispetto alla versione 1.02. Il problema non si presenta su Xbox One, che gira agli stessi valori pre-patch quando si sale con un ascensore dietro alla città.

Per fortuna quella di Diamond City è l'unica porzione di Fallout 4 tra quelle provate a far registrare un peggioramento su PlayStation 4. Tutti gli altri segmenti, da uno scontro con un Deathclaw a Concord alle sparatorie sull'impianto di produzione Corvega, girano esattamente come prima (inclusa una lunga sezione a quasi 20fps). In altre parole, la patch 1.03 non migliora le prestazioni su console e i problemi rilevati nella patch 1.02 sono ancora presenti.

Leggi altro...

ArticoloMODGamer #22 - articolo

Come ottenere il massimo da Fallout 4, Grand Theft Auto V, Half-Life 2, F1 2015 e F.E.A.R.

Il successo di Fallout 4 è stato planetario e nonostante qualche difetto il titolo di Bethesda ha saputo riscuotere i consensi di molti appassionati. Data anche la somiglianza del motore grafico con la vecchia versione, era lecito attendersi l'arrivo dei primi mod di un certo rilievo, anche se non così velocemente. Fallout 4 non è tuttavia l'unica nuova entrata di questa rubrica, visto che abbiamo anche F1 2015 ed ovviamente i soliti graditi ritorni di GTA V, Half-Life 2 e F.E.A.R. Buona lettura!

Finalmente è giunto il momento di scoprire quali sono stati, secondo i lettori di Eurogamer.it, i migliori giochi del 2015 usciti su Xbox One. Rispetto a quanto visto su PlayStation 4, in questa graduatoria troviamo più esclusive della console Microsoft, segno che i nomi disponibili unicamente su One sono il motivo principale per cui gli utenti hanno optato per la piattaforma in questione.

ArticoloI più letti del 2015 - articolo

News, recensioni, approfondimenti: ecco gli articoli del 2015 più letti su Eurogamer.it!

Titoli, notizie, approfondimenti tecnici, editoriali: sono molti i temi che hanno animato il 2015 videoludico, ma quali sono quelli che hanno suscitato l'interesse maggiore nel corso dell'anno?

Fallout 4 patch 1.02: cosa va bene e cosa no - articolo

Digital FoundryFallout 4 patch 1.02: cosa va bene e cosa no - articolo

Le prestazioni migliorano su PS4, ma su Xbox One restano problemi irrisolti.

Pur pesando “soltanto” 512MB, la nuova patch di Fallout 4 ha un impatto sorprendente sull'esperienza console, portando ad un frame rate più stabile a 30fps in molte occasioni, anche se non in tutte. Come vi abbiamo già riportato nella nostra analisi iniziale su PlayStation 4, l'update 1.02 riesce a migliorare la fluidità in una delle aree più pesanti del gioco: la fabbrica Corvega. Ma cosa succede quando si esce ad esplorare il resto del mondo? E soprattutto, quali sono i risultati della patch su Xbox One?

Per cominciare, la buona notizia è che i miglioramenti su PS4 non sono limitati alla sola area della fabbrica Corvega: tutto il gioco ora sembra meglio ottimizzato per la macchina di Sony. In particolare, i combattimenti che stressano l'ampiezza di banda della memoria (con il loro ampio uso di effetti) adesso risultano molto più fluidi. I miglioramenti si possono notare subito, dalla prima battaglia con il Deathclaw: prima, l'impiego della minigun poteva portare a cali fino a 25fps, mentre ora il frame-rate resta stabile a 30fps.

Un miglioramento del genere è molto importante, visto che la fluidità dei combattimenti era il problema principale del gioco su PS4: l'unica vera debolezza in confronto ai 30fps che l'Xbox One riusciva a raggiungere in simili occasioni. Ovviamente si nota ancora qualche singhiozzo: incontrando il paladino Danse fuori dalla stazione di polizia di Cambridge, la fluidità cala ancora al di sotto dei 30fps. In ogni caso, però, la prestazione è molto migliore rispetto ai 25fps circa riscontrati prima della patch. Interessante notare anche che, ad aggiornamento installato, ora la prestazione delle due console è quasi identica, con PS4 che la spunta in alcune fasi (come ad esempio dei particolari passaggi nella fabbrica Corvega).

Leggi altro...

La patch 1.02 di Fallout 4 migliora le prestazioni su PS4 - articolo

Digital FoundryLa patch 1.02 di Fallout 4 migliora le prestazioni su PS4 - articolo

Bethesda porta il gioco più vicino ai 30fps, ma sarà stabile?

La patch 1.02 di Fallout 4, resa disponibile di recente, è un file di 512MB che sistema alcuni dei problemi del gioco su PS4. Le aree interessate sono stabilità, glitch e prestazioni. Bethesda ha indicato la fabbrica Corvega come un'area particolarmente migliorata: la zona era un incubo da giocare sul codice di lancio, con rallentamenti a 20fps o anche più marcati sulla console. Per fortuna, abbiamo buone notizie da questo punto di vista.

Partendo dal sistema fognario e salendo verso i tetti, le prestazioni sono generalmente migliorate rispetto a quelle rilevate con la patch del day one. Come potete vedere nel video più in basso, una sessione in quest'area fa registrare 30fps stabili in punti in cui la versione precedente si aggirava sui 25fps. La differenza è enorme in alcune situazioni. L'incremento nelle prestazioni è quindi notevole ma bisogna sottolineare che stiamo ancora verificando se questi miglioramenti si riflettano nelle altre situazioni problematiche su PS4, come le battaglie ricche di effetti.

Le cose al momento sono chiaramente migliorate, anche se il frame-rate non è ancora completamente ideale. A volte si cala a 20fps in corrispondenza di esplosioni nelle fogne, e la PS4 va in difficoltà anche quando si sale ai piani superiori della struttura. Una visuale panoramica di Lexington causa un rallentamento prolungato, anche se gli fps con la patch 1.02 sono effettivamente di più in questo scenario.

Leggi altro...

ArticoloI leak di Kotaku e l'ostracismo dei publisher - editoriale

Bethesda e Ubisoft fanno bene a boicottare il sito che ha svelato in anticipo l'esistenza di Fallout 4 e Assassin's Creed Syndicate?

Negli ultimi giorni si è sollevato un gran polverone intorno alla storia di Kotaku e del 'boicottaggio' messo in atto nei suoi confronti da due grandi publisher come Bethesda e Ubisoft.

Microsoft ha da poco reso disponibile la nuova dashboard di Xbox One e con essa è finalmente arrivata anche la retro-compatibilità con i giochi della vecchia 360. I titoli inizialmente disponibili sono 104: tra questi troviamo Fallout 3 di Bethesda, che viene regalato con la versione Xbox One di Fallout 4 (un codice download sarà incluso in tutte le copie del gioco distribuite durante i primi 90 giorni di vendita, ma una volta ottenuto non scadrà e potrà essere riscattato in ogni momento). Appena si sarà calmata la tempesta di release caratteristica di questo periodo, analizzeremo più nel dettaglio l'intera retro-compatibilità ma per ora non abbiamo resistito a dare un'occhiata a come gira Fallout 3... e le prime impressioni sono positive.

Abbiamo recentemente esaminato le prestazioni di Fallout 4 su console, scoprendo che sia PS4 che Xbox One tentano di offrire un gameplay a 1080p30, con risultati variabili. Entrambe le versioni hanno dei problemi a mantenere stabile il frame-rate, ma è la versione Xbox One a essere in chiaro svantaggio a causa di un problema di scatti prolungati che sembrano collegati alla tecnologia di streaming dei dati in background. L'ingresso in una nuova area può essere accompagnato da pause lunghe anche un secondo, e anche cambiare l'arma impugnata può causare problemi.

Digital FoundryFallout 4 - analisi delle prestazioni

Il Digital Foundry dà un primo sguardo alle versioni PS4, Xbox One e PC.

Bethesda ha infine lanciato Fallout 4 per PlayStation 4, Xbox One e PC, aggiungendo nuove tecnologie al suo Creation Engine. Lo sviluppo del gioco, equipaggiato di un modello di illuminazione basata sulla fisica migliore, è cominciato con la conversione del lavoro precedente del team su Xbox One. Ottimizzare per entrambe le piattaforme si è però dimostrato evidentemente difficile da allora, e i risultati dell'analisi del frame-rate sulle versioni console al lancio sono altalenanti.

ArticoloLe uscite del mese di novembre - articolo

Quando si dice 'l'imbarazzo della scelta'...

Novembre è da sempre uno dei mesi più ricchi quanto a uscite, ma quest'anno la scelta di quale titolo premiare con l'acquisto sarà ancora più combattuta visto il numero di giochi di rilievo concentrati in pochissimi giorni.

ArticoloFallout 4, la guerra non cambia mai - anteprima

Anche Fallout, però, non scherza...

Colonia - Uno dei concetti di base di Fallout 3 è che nonostante tutta la tecnologia, gli orrori o la storia che la razza umana può accumulare, nulla è in grado di cambiare la guerra. Dopo le prime apparizioni di Fallout 4 cominciamo a chiederci se esista qualcosa che possa cambiare Fallout.

ArticoloFallout 4, un atteso ritorno - anteprima

Dopo tanto aspettare, il gioco di Bethesda stupisce ancora.

Los Angeles - La guerra, la guerra non cambia. Con queste parole Fallout 3 sottolinea l'inevitabilità e costanza di ogni conflitto, presente, passato e futuro. Un'inevitabilità sottolineata anche dal trailer di debutto di Fallout 4, molto simile, se non uguale a quello che presentò il terzo capitolo al mondo, chiaro e voluto segno di continuità e contiguità con la tradizione della serie e al modo con il quale Bethesda concepisce i giochi di ruolo.

ArticoloFallout 4 e la 'bellezza interiore' - editoriale

Bethesda ha svelato il suo nuovo RPG con un trailer in-game onesto, ma chissà che non se ne sia già pentita...

Ricordo ancora il giorno in cui assistetti all'annuncio di Oblivion, nel 2004. Le console con grafica in HD non sarebbero arrivate sul mercato che parecchi mesi dopo, ma ricordo che la presentazione a porte chiuse di Bethesda mi colpì come un pugno in faccia: semplicemente non avevo mai visto una grafica del genere, così dettagliata e affascinante, almeno non su console e soprattutto non in un titolo open-world. Todd Howard, mastermind del progetto, lo sapeva benissimo e infatti gongolava palesemente soddisfatto del lavoro svolto e dell'impatto ottenuto sui giornalisti.

ArticoloBreve storia della serie Fallout - articolo

La Guerra cambia, eccome se cambia…

Dopo anni di attese e false speranze Fallout 4 è stato recentemente annunciato con tanto di teaser emozionante e discretamente promettente. Era decisamente ora, ma mentre aspettiamo nuovi sviluppi in occasione del prossimo E3 abbiamo deciso di fare un tuffo nel passato, nell'olocausto postatomico dove tutto è iniziato, con Wasteland. Correva l'anno 1988 e si parla di una tecnologia videoludica così antica che molti dei testi del gioco erano stampati su un manuale a parte a cui fare riferimento partendo da numeri di paragrafo segnalati dal gioco stesso di volta in volta. Ma fu un successo, di critica e di pubblico, che tuttavia fece enorme fatica a generare un seguito, almeno uno ufficiale.