Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Avatar: Frontiers of Pandora rinviato, il gameplay sarebbe 'in pessime condizioni'

Jeff Grubb parla del rinvio di Avatar: Frontiers of Pandora.

Non abbiamo più visto nulla di Avatar: Frontiers of Pandora da quando il titolo open world in prima persona è stato presentato ufficialmente l'anno scorso e, sebbene recenti fughe di notizie avessero affermato che il gioco doveva arrivare a novembre di quest'anno, a quanto pare non sarà così.

Fino a poco tempo fa, Ubisoft ha insistito sul fatto che il titolo, in fase di sviluppo da tempo, sarebbe uscito prima della fine dell'anno fiscale in corso, ovvero prima del 1° aprile 2023. Recentemente, tuttavia, la società ha confermato che il gioco è stato rinviato e che il lancio è ora previsto per l'anno fiscale 2023-24, che terminerà il 1° aprile 2024.

L'azienda non ha fornito alcuna motivazione per il rinvio, ma secondo il giornalista Jeff Grubb la decisione è stata presa a causa delle condizioni del gioco.

Secondo Grubb, mentre Avatar: Frontiers of Pandora si sta sviluppando molto bene dal punto di vista visivo, il gameplay stesso "è in pessime condizioni". Presumibilmente, lo sviluppatore Massive Entertainment ha deciso che aveva bisogno di più tempo per lavorare e migliorare quest'ultimo aspetto.

Questo potrebbe anche spiegare perché non abbiamo ancora visto un vero e proprio gameplay del titolo.

Fonte: Gamingbolt.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti