Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Call of Duty tra esclusiva Xbox e uscita su PlayStation, Phil Spencer ha scritto a Jim Ryan

Corrispondenza fra i boss di Xbox e PlayStation.

Activision è in mano a Microsoft, e i fan di vecchia della casa di produzione si chiedono il destino di molti giochi, compreso Call of Duty. Il timore di dover perdere uno degli FPS più amati di sempre scava nell’anima di tutti i fan che posseggono una console targata Sony.

Tuttavia pare che questi timori siano totalmente infondati, dopo aver già spiegato ai giocatori che Call of Duty resterà su PlayStation, Phil Spencer, CEO di Microsoft Game, ha scritto al suo corrispettivo in Sony, Jim Ryan:

"A gennaio abbiamo fornito un accordo firmato a Sony per garantire che Call of Duty arrivi su PlayStation, con parità di funzionalità e contenuto, per almeno diversi anni oltre l’attuale contratto Sony, un’offerta che va ben oltre i tipici accordi del settore videoludico" ha scritto Spencer nella sua lettera.

Dichiarazioni che rassicurano, anche se non è chiaro quanti siano questi “diversi anni”. Stando a quanto dichiarato da Bloomberg, il contratto di Sony con Activision scadrà nel 2024, quindi il nuovo documento firmato fra le due aziende dovrebbe allungare di molto il tempo che passerà prima che Call of Duty possa diventare esclusiva Microsoft. Cosa accadrà poi in futuro è ignoto. Probabilmente allo scadere di questo contratto Call of Duty avrà su Xbox contenuti e mappe esclusive, mentre su PlayStation solo il gioco base.

Fonte: Gamerant

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article

Call of Duty Classic

PS3, Xbox 360

Related topics
A proposito dell'autore

Raffaele Fasano

Staff Writer

Commenti