Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Red Dead Online sta per diventare standalone e diversi giocatori PC non sono per niente contenti

Una scelta che porterà a più hacker?

Nella giornata di ieri Rockstar Games ha annunciato che Red Dead Online, il comparto multiplayer di Red Dead Redemption 2, diventerà un titolo standalone acquistabile dal 1° dicembre. Fino al 15 febbraio inoltre il gioco avrà un costo di 5 dollari, un prezzo appetibile per coloro che vogliono cimentarsi a fare i cownboy insieme ad altri giocatori.

Tuttavia questa notizia non è stata presa con entusiasmo dai giocatori su PC che tramite Reddit hanno condiviso le loro preoccupazioni. Un prezzo così basso secondo alcuni favorirebbe l'aumento di cheater e hacker nel gioco su PC. "Ora tutto quello che posso vedere è l'imminente orrore di provare a giocare online su PC", ha scritto un utente di Reddit, mentre un altro ha risposto: "È davvero ridicolo che una società di giochi di successo sia apparentemente perfettamente felice di lasciare che i propri giochi per PC siano un imbarazzante pozzo nero di hacker e cheater".

Red Dead Online ha notevolmente ampliato i suoi contenuti dal lancio, ma rispetto ad altri giochi come servizi come Destiny 2 o GTA Online, c'è ben poco che mantenga Red Dead Online fresco ed eccitante. La maggior parte dei giocatori ama l'ambientazione di Red Dead, ma lamenta la mancanza generale di cose da fare. Basterà un prezzo di 5 dollari ad invogliare le persone a rimanere a giocare? Staremo a vedere.

Voi cosa ne pensate? Siete felici di questa scelta? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: The Gamer

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti