Skip to main content
Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Overwatch 2, il bug degli acquisti accidentali è stato risolto ma zero rimborsi per i giocatori

E i fan non sono contenti della risposta.

Blizzard ha risolto un problema per cui i giocatori acquistavano accidentalmente oggetti direttamente dalla chat integrata. A quanto pare però, la società non ha intenzione di restituire i soldi.

Un utente con il soprannome "Dracyoshi" ha riferito su Reddit che stava chattando con gli amici e sfogliando la galleria dei personaggi quando il gioco ha iniziato inaspettatamente a sbloccare una skin per Junker Queen. "Stavo scrivendo un messaggio di chat e l'acquisto è stato completato prima che potessi reagire e annullare il processo" ha dichiarato. "Apparentemente sono caduto preda di un bug in cui il testo digitato nella chat viene interpretato come scorciatoia da tastiera nel menu, e l'acquisto di una skin è purtroppo legata a due pressioni del tasto spazio, che possono essere fatte in una frazione di secondo e più volte per frase".

La patch del 7 ottobre ha già risolto la vulnerabilità. Lo stesso "Dracyoshi" ha contattato l'assistenza Blizzard e ha spiegato la situazione, ma a quanto pare non dovrebbe contare su un rimborso o - in questo caso - 300 unità di valuta virtuale.

"Dopo aver esaminato il caso, non possiamo rimborsare o offrire alcun altro compenso per gli acquisti effettuati con la valuta virtuale di Overwatch", ha scritto in risposta al suo rapporto. "Tutti gli acquisti di questo tipo sono definitivi".

La situazione potrebbe cambiare in futuro poiché altri fan hanno riportato questo errore e non sono per nulla contenti della risposta di Blizzard.

Fonte: Eurogamer