Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

PS5 e Xbox Series X con giochi a 30 FPS? Per Digital Foundry è 'inevitabile'

Sempre meno giochi PS5 e Xbox Series X toccheranno i 60 FPS.

A Plague Tale: Requiem e Gotham Knights girano sulle ultime console a 30 frame al secondo, il che ha causato molta indignazione tra i giocatori, ma si scopre che in futuro potrebbero esserci molti giochi sul mercato che offriranno lo stesso.

Richard Leadbetter di Digital Foundry sottolinea che una situazione del genere è inevitabile, perché gli sviluppatori vogliono utilizzare tutte le funzionalità di Unreal Engine 5: i creatori scommetteranno su una grafica accattivante, ma non saranno in grado di spremere ulteriore potenza da PlayStation 5 e Xbox Series X/S per offrire ai giocatori una maggiore fluidità.

"Rispondere a questa domanda è difficile, ma alla fine credo sia inevitabile che la diffusione del supporto a 60 fps rallenterà in modo significativo, anche perché così tanti titoli vogliono sfruttare l'intera gamma di funzionalità offerte dall'Unreal Engine 5 di Epic", che pone le basi per il nuovo modello di rendering 3D.

Tuttavia, sono molte le indicazioni che sebbene PlayStation 5 e Xbox Series X/S dovessero offrire un grande aumento delle prestazioni, solo in alcuni titoli potremo parlare dei 60 fps previsti.

Fonte: Eurogamer

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti