Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Dead Space Remake ha una finestra di lancio e un nuovo livestream con tantissimi dettagli

Il remake di Dead Space mostrato in tutti gli aspetti.

Come annunciato, il nuovo live stream dedicato al remake di Dead Space ha mostrato tanto del gioco e dello stato dei lavori, puntando su una comunicazione davvero trasparente. L'intera live è stata incentrata sulle atmosfere e soprattutto sul sound design con, a sorpresa, anche due minuti di puro gameplay della versione pre-alpha.

L'idea di Motive Studio è quella di portare Dead Space sul mercato per l'inizio del 2023 e vedendo lo stato dell'arte, potrebbe essere un'idea credibile, nonostante il titolo non è ancora giocabile al 100%. Anche in questo stato, il remake basato su Frostbite Engine sembra essere già a buon punto ma le vere novità sono state altre.

Nonostante si cerchi di seguire la scia del gioco originale, l'impianto sonoro di Dead Space cambierà parecchio, grazie alle nuove tecnologie di audio 3D. È il Sistema A.L.I.V.E. a catturare l'attenzione, un nuovo algoritmo che modificherà i suoni emessi da Isaac in base alle sue condizioni fisiche e psicologiche, rendendo realistiche le reazioni tra battito cardiaco e respiro del protagonista.

L'audio inoltre è gestito attraverso il concetto di ray tracing, con "raggi" sonori che interagiranno con le superfici di gioco, cambiando ondulazione in base ai materiali, conformazione delle stanze e nemici. Il prossimo evento di maggio sarà interamente incentrato sull'Art Design, con la partecipazione dell'Art Director Michael Yazijian, già presente in Dead Space 2.

A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti