Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Elden Ring scoperto 'Dream Mist', una meccanica molto interessante ma tagliata dal gioco finale

Anche Elden Ring si aggiunge alla 'lore mancata' del cut content.

Tutti i titoli From Software sono accomunati dal pesante cut content, una pratica ovviamente usuale nel corso dello sviluppo di qualunque videogioco ma che qui, prende i connotati del mistico, come fossero vangeli apocrifi. Come non citare l'intera questline di Oscar di Dark Souls o la Slug Princess di Bloodborne ma anche Elden Ring non è esente da questo trattamento.

Il famoso dataminer Lance McDonald ha infatti scoperto un'intera meccanica rimossa dal titolo, con annesso NPC. La Dream Mist avrebbe consentito di collezionare sogni o i ricordi più oscuri di NPC e nemici vari, propabilmente per scoprire ancestrali segreti. Tutto ciò avrebbe richiesto uno speciale liquido in grado di far addormentare i nemici, forse sostituito dall'effetto "sonno" di alcuni armamenti.

Anche l'NPC protagonista della quest è stato completamente rimosso, di cui però non sappiamo praticamente nulla. Ci avrebbe dato St. Trina's Crystal Ball, necessaria per conservare tutti i ricordi. Di sicuro non sembrerebbe funzionare come per Sekiro, avendo più impatto sulla narrativa. Chissà se vedremo qualcosa del genere in eventuali DLC.

Cover image for YouTube videoElden Ring Cut Content - Dream Collecting and Sleep Mist - Unseen NPC and Conversations

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article

Elden Ring

PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S, PC

Related topics
A proposito dell'autore

Marcello Ribuffo

Contributor

Commenti