Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

'GTA 6 inizialmente aveva quattro personaggi giocabili e tre città esplorabili'

Un report svela le possibili origini di GTA 6.

Alzi la mano chi non attende GTA 6 come un bagnante attende un alito di vento in una assolata spiaggia estiva. Questo gioco è stato il più anticipato di sempre, con Rockstar che se la sta prendendo molto comoda nel suo sviluppo, dato il successo che del resto sta riscuotendo ancora GTA Online.

Per fortuna di tanto in tanto ci arriva qualche news che ci dona qualche barlume di speranza sullo stato d’opera del titolo, come quella nata da un report di Bloomberg che racconta come il gioco avrà come uno dei due protagonisti una ragazza di origine latina e che altre missioni e città saranno poi rese disponibili con futuri aggiornamenti del titolo.

A seguire Axios ha aggiunto qualche informazione, questa volta riguardante il cut content di GTA 6 rispetto alla sua versione definitiva. Questo report ci racconta un quadro preciso di come fosse l’idea originaria di Rockstar sul titolo.

Il gioco doveva contenere quattro personaggi giocabili, due dei quali sono quelli già indicati nel report di Bloomberg e ispirati a Bonnie e Clyde, con i fan che indicano l’attrice Alexandra Cristina Echevarri come attrice che interpreterà la protagonista femminile. Niente ci è noto degli altri due personaggi esclusi per ora dai piani del gioco. Diciamo per ora perché, pare, potrebbero essere aggiunti in seguito con nuove missioni ad-hoc.

Il report di Axios aggiunge un'altra curiosità: in fase primordiale per GTA 6 erano previste ben 3 città principali, ma in seguito Rockstar ha deciso di concentrarsi soltanto su Vice City.

Fonte: Dexerto

A proposito dell'autore

Raffaele Fasano

Staff Writer

Commenti