Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Bandai Namco dona oltre €700.000 per aiutare la popolazione in Ucraina

Bandai Namco a sostegno delle cause umanitarie.

Bandai Namco Entertainment ha annunciato che farà una cospicua donazione in risposta alla crisi in corso in Ucraina. In tal modo, Bandai Namco si unisce a un elenco di altri studi di gioco che offrono supporto al popolo ucraino, cercando di aiutare ad affrontare il disastro umanitario innescato dall'invasione in corso del paese da parte della Russia.

Bandai Namco è un importante publisher con sede a Tokyo, con un catalogo di giochi che copre oltre 40 anni. La società possiede e sviluppa una serie di titoli e franchise importanti, tra cui Pac-Man, Tekken, Dark Souls e l' acclamato Elden Ring.

In un messaggio pubblicato su Twitter dall'account BandaiNamcoUS, la società ha annunciato che avrebbe donato 100 milioni di yen (oltre 700 mila euro) a un'organizzazione di beneficenza, Save the Children, per sostenere gli sforzi umanitari per coloro che sono stati colpiti dalla crisi ucraina. Il messaggio si conclude esprimendo il desiderio che le persone colpite dalla guerra possano tornare a "giorni di pace il prima possibile".

L'industria dei videogiochi ha condannato l'invasione russa dell'Ucraina, con un certo numero di importanti organizzazioni che hanno mostrato sostegno al popolo ucraino. Di recente, Humble Bundle ha annunciato che avrebbe interrotto i rapporti commerciali con Russia e Bielorussia, programmando un prossimo bundle a sostegno della popolazione.

Fonte: Eurogamer

Sign in and unlock a world of features

Get access to commenting, newsletters, and more!

In this article

Elden Ring

PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X/S, PC

Related topics
A proposito dell'autore
Commenti