Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Fallout 76: Bethesda al lavoro per correggere l'exploit che consente agli hacker di rubare oggetti nell'inventario

Una patch correttiva dovrebbe arrivare presto.

Come vi avevamo accennato qualche giorno fa, all'interno di Fallout 76 c'è un vero e proprio problema che sta colpendo i giocatori sui server pubblici. Alcuni hacker avrebbero trovato il modo per rubare tutti gli oggetti presenti nell'inventario dei giocatori, anche se questi si trovano a centinaia di metri di distanza.

Bethesda ha offerto un aggiornamento sulla situazione tramite il subreddit ufficiale del gioco, affermando che l'exploit è solo per PC e "potrebbe aver portato alcuni giocatori a perdere oggetti che i loro personaggi avevano equipaggiato". Una correzione è attualmente in fase di elaborazione e dovrebbe essere presto disponibile. Lo sviluppatore ha notato che solo un "piccolo numero di personaggi" è stato influenzato negativamente, ma sta ancora facendo della questione la sua massima priorità.

"Vorremmo scusarci con quelli di voi che sono stati colpiti da questo exploit. Vogliamo risolvere questa situazione e attualmente stiamo esaminando i modi in cui potremmo essere in grado di risarcirvi. Se ritenete di essere stati colpiti da questo exploit, fatecelo sapere inviando un ticket al nostro team di assistenza ai clienti".

Per adesso, l'unico modo di essere tranquilli è quello di depositare armi ed armature (oltre agli altri oggetti) all'interno di casse: in caso foste abbonati a Fallout 1st potrete tranquillamente giocare sui server privati senza problemi.

Fonte: GamingBolt

A proposito dell'autore

Claudia Marchetto

Contributor

Commenti