Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Ghost of Tsushima sotto la lente di Digital Foundry tra elementi grafici e artistici

L'analisi della demo mostrata durante lo State of Play.

Nel recente State of Play di PlayStation, abbiamo dato un approfondito sguardo a uno dei giochi più attesi di quest'anno, Ghost of Tsushima di Sucker Punch. In seguito alla presentazione della demo gameplay, abbiamo anche appreso moltissimi dettagli e, ora, Digital Foundry ha deciso di soffermarsi sugli aspetti grafici e artistici dell'esclusiva PS4.

L'autorevole redazione britannica ha, innanzitutto, evidenziato come Sucker Punch sia stato in grado di migliorare i problemi di animazione riscontrati con inFamous Second Son e First Light, aggiungendo che il protagonista Jin e i nemici sono ora caratterizzati da una grande fluidità nei movimenti, il che fa in modo di elevare l'immersione nell'esperienza e l'atmosfera generale del gioco.

Digital Foundry ha poi parlato della fisica di Ghost of Tsushima e degli elementi artistici che contribuiscono ad arricchire l'immersività. La redazione, ad esempio, nota importanti aspetti gestiti dal motore fisico, come l'erba mossa dal vento, il fumo delle fiamme dei falò o il movimento del mantello del nostro eroe.

Vi lasciamo alla video analisi di Digital Foundry:

Nelle notizie correlate, Sucker Punch ha parlato del combattimento e di come in Ghost of Tsushima sarà possibile uccidere e morire velocemente.

Ghost of Tsushima arriverà su PS4 il 17 luglio.

Fonte: Digital Foundry.

A proposito dell'autore
Avatar di Matteo Zibbo

Matteo Zibbo

Contributor

Appassionato di videogiochi e musica (quella più rumorosa e veloce possibile), ha un'insana passione per i GdR occidentali che gli sta condizionando l'esistenza.

Commenti