Xbox One Articoli

ArticoloXbox One X - prova

Siamo andati a Londra per giocare tutta la line-up di lancio della console!

Il prossimo novembre Xbox One X, da molti conosciuta con il nome di Scorpio, arriverà sul mercato. Il suo sarà un lancio un po' sui generis, dato che con il rinvio di Crackdown 3 a data da destinarsi non ci saranno esclusive di peso ad accompagnare la console sugli scaffali.

ArticoloLa grande intervista Xbox alla Gamescom

Mike Ybarra sulla line-up di lancio Xbox One X, il destino di Crackdown e tanto altro.

Si può dire che la Gamescom di Microsoft ci ha lasciato perplessi. Per l'ultimo showcase dell'Xbox One X prima del suo lancio di novembre, ci saremmo aspettati annunci e footage tali da rendere la console un must-buy. E invece, abbiamo avuto una reiterazione degli asset dell'E3 e lo stesso vecchio mantra: la console più potente al mondo. Certo, è una dichiarazione veritiera ma è anche veritiera l'affermazione: 'fantastico, adesso con cosa ci giocheremo?'

Durante la recente conferenza E3, Microsoft è salita sul palco con una notevole dose di pressione. La missione era difficile: convincere il pubblico a spendere i suoi sudati risparmi sul nuovo mostro della casa di Redmond, l'Xbox One X. Le specifiche dell'ex-Project Scorpio erano già note, quindi la partita si è giocata quasi esclusivamente sul versante giochi. Ne sono stati annunciati 42, 22 dei quali etichettati con l'ambiguo marchio "Xbox Console Exclusivity". Di piccole gemme se ne sono viste parecchie durante lo show, dall'affascinante The Last Night al magico seguito di Ori and the Blind Forest, ma dove sono finiti i grossi calibri? Che fine hanno fatto le esclusive first-party che avrebbero dovuto far saltare il banco?

ArticoloXbox Game Pass: arriva il Netflix dei videogame? - editoriale

Microsoft annuncia il servizio in abbonamento di cui l'industria aveva bisogno.

Microsoft ha sorpreso tutti annunciando Xbox Game Pass, un nuovo servizio in abbonamento che, a seconda dei punti di vista, può essere considerato come il frutto di un grande slancio innovativo e una dichiarazione d'amore "for the players", oppure come il tentativo estremo di recuperare terreno nel corso di una generazione ormai sempre più controllata da Sony e dalla sua PS4.

Il nuovo anno è alle porte e voltandosi indietro ci si rende conto che questo 2016 è stato un periodo molto intenso dal punto di vista videoludico, ricco di titoli per tutti i giocatori e tutti i palati. Gli utenti Xbox One, a dispetto dei risultati di Metacritic, hanno potuto godere di tantissimi nuovi titoli quest'anno, magari non in esclusiva per la console in sé ma per la piattaforma Xbox.

Manca pochissimo all'uscita di No Man's Sky, un gioco difficile da raccontare che rischia di rimanere vittima delle aspettative generate dalla strategia con cui è stato presentato al pubblico. Il titolo non è ancora nei negozi, ma basta navigare una mezz'oretta su internet per toccare con mano l'enorme interesse attorno al progetto targato Hello Games.

ArticoloXbox Scorpio e PlayStation Neo sono "un'evoluzione incredibilmente positiva" - editoriale

Electronic Arts, Ubisoft e Take-Two spiegano perché l'uscita dei nuovi hardware di Microsoft e Sony è un bene per tutti.

Sebbene Sony alla sua conferenza E3 di quest'anno abbia stupito i giocatori con una grande quantità di eccellenti contenuti, alcuni ritengono che sia stata Microsoft a rubare la scena, annunciando non uno ma ben due nuovi hardware console destinati ad arrivare sul mercato nel prossimo futuro (Xbox One S ad agosto, Scorpio nel 2017). Tra qualche anno, potremmo guardare ad oggi come al momento che ha visto cambiare per sempre l'evoluzione del mondo console. Anche Sony sta lavorando ad un aggiornamento della sua PS4, l'ancora non annunciata "Neo": quest'ultima probabilmente non sarà potente come Scorpio, ma è anche legittimo immaginare che nel frattempo Sony stia già lavorando anche alla vera nuova PlayStation. In sostanza, possiamo dire addio al tradizionale ciclo vitale di cinque anni. E i publisher con cui abbiamo parlato all'E3 credono tutti che questa sia un'ottima notizia, sia per l'industry in sé che per i giocatori.

ArticoloE3 2016: vincitori e vinti, secondo i lettori e la redazione di Eurogamer

Un anno spettacolare, con una lotta all'ultimo sangue tra Sony e Microsoft.

Anche quest'anno il più grande evento mondiale dedicato ai videogiochi si è concluso ed è quindi giunto il momento di tirare le somme di questo spettacolare E3 2016. Spettacolare perché i giochi presenti in fiera erano davvero tantissimi e, tranne qualche assente ingiustificato, di carne al fuoco ce n'era davvero tanta.

Digital FoundryI 4K sono veramente l'uso migliore per Project Scorpio e PlayStation Neo? - articolo

Frame-rate superiori ed esperienze di gameplay più ricche avranno più impatto del numero di pixel.

Con il reveal di Project Scorpio PlayStation Neo, i produttori di console sono giunti a un bivio. Che si parli di un incremento di 2.3 o di 4 volte della potenza di calcolo rispetto alle macchine precedenti, la domanda è: come dovrebbero venire utilizzate queste risorse per migliorare i titoli che giochiamo? Ci è stato detto di aspettarci risoluzioni superiori, grafica migliore e frame-rate più stabili, ma sembrano ambizioni limitate visto che l'hardware è capace di molto altro.

ArticoloE3 2016: Phil Spencer su Xbox - intervista

"Scorpio è progettata come una console 4K…"

La conferenza E3 di Microsoft è stata un evento solido ma penso che il suo impatto sia stato smorzato da una notevole quantità di leak che non solo hanno rivelato l'esistenza dell'Xbox One S e di Scorpio prima del tempo, ma anche la scaletta dello show.

ArticoloPlayStation 4.5: realtà o fantasia? - editoriale

Sony aggiornerà davvero la sua console con una scheda grafica più potente? E Microsoft, nel caso, starebbe a guardare?

Nella giornata di ieri è emerso un rumor molto interessante che, se si rivelasse veritiero anche solo in parte, rappresenterebbe una novità radicale per il panorama del mercato console e per tutti noi gamer. Secondo un report del popolare sito Kotaku, infatti, Sony starebbe lavorando ad un aggiornamento della sua console, una sorta di PlayStation "4.5" che introdurrebbe significative modifiche hardware per offrire una resa prestazionale nettamente maggiore.

ArticoloIl futuro è cross-platform? - editoriale

Il multiplayer condiviso tra Xbox, PlayStation e PC apre le porte a scenari inediti. E nel complesso, è un bene per tutti i gamer.

Pochi giorni fa, nel corso della Game Developers Conference 2016, Microsoft ha spiazzato tutti annunciando ufficialmente una nuova feature che, a quanto pare, sarà presto implementata sulla sua console: parliamo del Cross-Network Play, ossia la possibilità per gli sviluppatori di creare titoli multiplayer online con una base di utenza condivisa tra Xbox One, PC ed eventualmente persino altre console della concorrenza, a cominciare da PlayStation 4.

ArticoloIl PC sta 'rubando' le esclusive a Xbox One? - editoriale

Con la continua emorragia di titoli verso Windows, molti fan credono che Microsoft stia 'tradendo' la sua console. È così?

Poche ore fa Microsoft ha fatto un annuncio che si è subito trasformato in un piccolo terremoto per la comunità dei giocatori Xbox: ha reso infatti ufficiale l'arrivo di Quantum Break su PC, tra l'altro con una release simultanea a quella per Xbox One e addirittura con formula cross-buy (comprando il gioco per una piattaforma si ottiene gratuitamente anche una copia per l'altra).

ArticoloI più letti del 2015 - articolo

News, recensioni, approfondimenti: ecco gli articoli del 2015 più letti su Eurogamer.it!

Titoli, notizie, approfondimenti tecnici, editoriali: sono molti i temi che hanno animato il 2015 videoludico, ma quali sono quelli che hanno suscitato l'interesse maggiore nel corso dell'anno?

Digital FoundryDigital Foundry prova Halo 5: Guardians - articolo

Il gioco di 343 Industries raggiunge i 60fps costanti sia nella campagna che nel multiplayer?

343 Industries sta per farci vestire nuovamente l'elmetto di Master Chief con Halo 5: Guardians. Abbiamo recentemente partecipato ad un evento di preview per il gioco e siamo tornati in ufficio con centinaia di gigabyte di video lossless catturati direttamente dalla sorgente, quindi abbiamo l'occasione perfetta per esaminare il titolo prima che arrivi sugli scaffali, il prossimo ottobre. Anche se quella che abbiamo provato non era la build finale, era comunque molto vicina al completamento, e il gioco nel suo complesso era già davvero impressionante.

ArticoloLa crescita di Xbox One è un bene per tutta l'industria - editoriale

La buona performance di Xbox assicura il futuro della console nella compagnia.

Microsoft ha recentemente subito una grossa turbolenza finanziaria, dopo aver annunciato la sua perdita trimestrale più grande di sempre: 3,2 miliardi di dollari nei tre mesi che si sono conclusi questo giugno. Le azioni della compagnia non hanno perso valore tanto quanto ci si sarebbe potuto aspettare, dal momento che la perdita era largamente attesa (è dovuta principalmente allo smaltimento delle divisioni acquistate da Nokia alcuni anni fa), ma la notizia è comunque preoccupante e alcuni osservatori si stanno ponendo delle domande sulle possibili conseguenze che essa potrà avere, specialmente per quanto riguarda la performance delle divisioni enterprise dell'azienda.

ArticoloPhil Spencer e la sua nuova visione di Xbox One - intervista

Il boss di Xbox ci parla del cambio di direzione che aiuterà Xbox nello scontro con PlayStation.

Le cose stanno migliorando per Xbox One e volendo individuare un responsabile del cambio di rotta dopo una partenza complicata, non si potrebbe fare a meno di pensare a Phil Spencer, l'uomo messo alla guida della divisione di Microsoft il 31 marzo scorso e che ha passato l'ultimo anno a cambiare il percorso della console fino a portarla in acque più chete.

ArticoloMicrosoft all'attacco - editoriale

La nuova integrazione tra Xbox e Windows 10 traccia il solco per il futuro successo di entrambi.

Per l'evento di ieri, dedicato alla presentazione di Windows 10, Microsoft aveva promesso grandi novità non soltanto in ambito PC, ma anche per noi gamer e nello specifico per tutti i possessori di Xbox One.

ArticoloDov'è finita la qualità? - editoriale

I controlli di Microsoft e Sony e il 'seal of quality' di Nintendo.

L'industria dei videogame ha un problema di qualità. Non bisogna essere addetti ai lavori o analisti di mercato per accorgersene: negli ultimi anni e mesi in particolare, quello di rilasciare giochi malfunzionanti o addirittura incompleti è, sostanzialmente, diventato un trend trasversale e adottato da una buona parte dei maggiori publisher di titoli, cosiddetti, "tripla-A".

Digital FoundryUn processore più piccolo ed economico per Xbox One da AMD - articolo

I design già completi aprono la strada a una console 'slim' dal costo ridotto.

AMD ha sviluppato una versione meno costosa a 20nm del processore principale di Xbox One, aprendo le porte a una versione 'slim' più economica della console di Microsoft. La notizia arriva dal profilo Linkedin del senior manager del design fisico SOC (System On Chip) di AMD, come scoperto da Mosen dei forum di Beyond3D. La voce in questione cita la "pianificazione e realizzazione della prima APU per Xbox One con tecnologia a 28nm e di una variante dal costo ridotto con tecnologia a 20nm".

Digital FoundryXbox One: guida all'hard disk esterno - articolo

Il Digital Foundry esamina le prestazioni delle alternative al drive interno della console.

In un'epoca in cui un singolo gioca occupa 50GB di spazio, gli hard disk da 500GB di cui sono dotate le nuove console non bastano. Abbiamo già esaminato i possibili aggiornamenti per PlayStation 4, ma finora gli utenti di Xbox One avevano poche opzioni a disposizione oltre a cancellare dei contenuti e riscaricarli. Il recente aggiornamento dell'OS permette però di collegare alla console un apparecchio esterno di storage tramite porta USB e di utilizzarlo insieme al drive interno.

ArticoloXbox One è arrivata troppo tardi - editoriale

La battaglia per il salotto andava giocata prima.

Secondo l'opinione più diffusa e accreditata, quando Microsoft concepì la sua prima Xbox (nel lontano 2000), non era tanto interessata al mercato dei videogiochi in quanto tale. Piuttosto era preoccupata che la diffusione di hardware da salotto sempre più performanti e multimediali, come le console stavano allora diventando, potesse sottrarre importanza e centralità a quello che da sempre è il suo fiore all'occhiello: l'onnipresente e multimiliardario sistema operativo Windows.

ArticoloGoodbye Kinect - editoriale

L'ultima retromarcia di Microsoft è il fallimento di Xbox One o il primo passo verso un nuovo inizio?

Anche se nessuno poteva dirlo con certezza e Microsoft fino all'ultimo s'è ostinata a negare l'evidenza, ormai s'era capito da un pezzo: il matrimonio forzato tra Xbox One e il suo sensore di movimento Kinect non poteva durare. Ieri è arrivata la conferma ufficiale: a partire dal prossimo 9 giugno verrà distribuita in tutto il mondo una versione "liscia" di Xbox One, che escluderà la discussa telecamera e sarà venduta a 399 euro, lo stesso prezzo di PlayStation 4.

ArticoloLe News della Settimana

Il nuovo Call of Duty, il sorpasso del PC sulle console, i rumor sul nuovo hardware di Nintendo...

La settimana che si va concludendo è stata letteralmente esplosiva sul fronte videogiochi. Cominciamo subito a parlare della notizia più importante degli ultimi giorni, se non degli ultimi anni, almeno dal punto di vista dell'industria e delle sue dinamiche: dopo oltre 10 anni di crisi nera, durante i quali molti lo avevano dato addirittura per spacciato, il gaming su PC ha superato quello su console in quanto a profitti generati e ad ampiezza dell'utenza.

ArticoloLe News della settimana - articolo

I 7 milioni venduti da PS4, i 5 di Xbox One, PlayStation Now e altro ancora...

A cinque mesi esatti dall'uscita delle console di nuova generazione, possiamo finalmente tirare le prime somme concrete sullo scontro di mercato tra Xbox One e PS4. Microsoft e Sony hanno infatti diffuso il primo dato sulle vendite davvero significativo e che si possa commentare in un'ottica di lungo termine, al di là del consueto (e spesso inutile) scontro settimanale di console war.

ArticoloLa parola ai lettori #2 - articolo

La console war? È come i Cavalieri dello Zodiaco.

Giunge al secondo appuntamento La parola ai lettori, la rubrica di Eurogamer in cui i protagonisti siete voi, coi vostri pensieri e le vostre idee. Oggi Giovanni "Blackbannato" Prete ci parla della console war, dandoci la un'interpretazione delle sue origini. Buona lettura! ndSS

ArticoloLe News della settimana - articolo

Ubisoft su Watch Dogs, i prezzi del PlayStation Now e il joypad della console di Amazon.

Il fronte news di quest'ultima settimana è ancora una volta guidato dallo "scandalo" di Watch Dogs e del suo presunto ridimensionamento grafico, che secondo alcuni utenti e reportage sarebbe intercorso tra i primi filmati mostrati all'E3 2012 e i più recenti trailer per le console next-gen. Le ultime notizie a riguardo provengono direttamente da Ubisoft, che prima ha seccamente smentito l'esistenza di qualsiasi downgrade, salvo poi rilasciare, per bocca del creative director del progetto, una curiosa dichiarazione che suona almeno in parte come un'ammissione.

ArticoloKinect e GamePad sono due pesi morti - editoriale

Microsoft e Nintendo hanno periferiche costose che non migliorano l'esperienza di gioco.

Al momento attuale la situazione esatta delle console next-gen dal punto di vista delle vendite è abbastanza chiara, con la PS4 in vantaggio sull'Xbox One di rapporto in media di 1.5:1. Nel frattempo l'altra e più sfortunata console di Nintendo, il Wii U, continua a perdere terreno nei confronti di entrambe le nuove rivali.

Novembre, il mese più caldo dell'entertainment videloudico, quest'anno promette di arrivare a nuove vette con l'arrivo delle console next-gen. Xbox One e PlayStation 4 saranno disponibili rispettivamente il 22 e il 29 novembre, con i titoli di lancio che non mancheremo di segnalarvi.