Se clicchi sul link ed completi l'acquisto potremmo ricevere una commissione. Leggi la nostra policy editoriale.

Elden Ring Lacrima Riflessa: Come ottenere l'Evocazione più forte del gioco

Ecco come ottenere la migliore cenere di Evocazione di Elden Ring.

La Lacrima Riflessa, in Elden Ring, è l'Evocazione più potente di tutto il gioco. Perché? Molto semplice: questa evocazione permette di convocare in battaglia un vostro clone, esattamente uguale a voi, con lo stesso equipaggiamento, gli stessi oggetti rapidi in uso e persino una buona dose di fiaschette curative.

La differenza principale rispetto alle altre evocazioni sta nel fatto che costa PV anziché PA.

In questa guida vedremo la posizione in cui trovare Lacrima Riflessa.

Elden Ring, la posizione di Lacrima Riflessa

Per poter ottenere questo oggetto dovete avere accesso all'area di Nokron, Città Eterna. Questo luogo si visita come parte della missione di Ranni la Strega, ma potete raggiungerla comunque dopo aver sconfitto il generale Radhan. Vi consigliamo, se non l'avete ancora fatto, di avviare comunque la missione di Ranni.

Una volta giunti qui dovrete presto affrontare Lacrima Riflessa, ma stavolta in forma di boss.

Ora dovrete proseguire.

Nel bosco, dovrete lasciarvi cadere sulla sinistra per raggiungere una zona segreta di Nokron: il Terreno Consacrato alla Notte.

Non saltate fino al piano terra, e cercate invece una piccola cappella con un altare.

Troverete presto una stanza sigillata attraverso una Chiave della Spada di Pietra, oggetto che dovete inserire nel Gargoyle per sbloccarla.

Dentro c'è un nemico che vi volta le spalle e, poco distante, il forziere con dentro Lacrima Riflessa!

Altre pagine nella Guida di Elden Ring

Ultima Patch:

Soluzioni:

Guide:

A proposito dell'autore

Avatar di Lorenzo Mancosu

Lorenzo Mancosu

Contributor

Cresciuto a pane, cultura nerd e videogiochi, i suoi primi ricordi d'infanzia sono tutti legati al Super Nintendo. Dopo aver lavorato dentro e fuori dall'industry, è finalmente riuscito ad allontanarsi dalle scartoffie legali e mettere la sua penna al servizio di Eurogamer.it.

Commenti

More On Elden Ring

Ultimi Articoli